border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Pokémon Conquest



Pokémon Conquest
pokemon-conquest-cover-eur_1351253689005879300
Sistema
Nintendo DS
Target
3+
Genere
Strategico
Giocatori
1
Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Tecmo-Koei
Distributore
Nintendo Italia
Versione
Eur
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkon scheda_pegi3
   
scheda_bottom

pokemon-conquest-logo_1344416193049549800

POKéMON ALLA CONQUISTA DEGLI STRATEGICI


La saga di Pikachu & Co. ha potuto contare su di un numero esorbitante di spin-off, dunque non ci sorprendiamo di ritrovare i mostri nati dalla vulcanica mente di Satoshi Tajiri in quello che sembra essere a tutti gli effetti un gioco à la Samurai Warriors.

Anzi, era proprio intenzione di Nintendo ricreare uno strategico in tempo reale per i più piccini e non è un caso se la Casa di Kyoto abbia voluto affidare lo sviluppo di Pokémon Conquest a Tecmo-Koei, mai così vicina alla Grande Enne come di questi tempi.

Chi ci segue con attenzione si ricorderà certo dell'anteprima che abbiamo dedicato, a suo tempo, a questo titolo. In quella sede avevamo infatti espresso sia numerosi dubbi, sia diverse speranze: Pokémon Conquest appariva già come un gioco difficile da inquadrare e sapevamo che la valutarlo non sarebbe stato una passeggiata.

Se sulla carta il progetto appariva come lo spin-off più promettente della Poké-saga dai tempi di Pokémon Ranger, nella realtà dei fatti bisognava poi fare i conti con un livello di difficoltà che pareva strizzare troppo l'occhio ai più piccini, una resa estetica tutt'altro che dettagliata e, soprattutto, con l'incomprensibile decisione di pubblicarlo sul vecchio DS, con il 3DS ormai fuori da oltre un anno...

 

LE AMBIZIONI DI NOBUNAGA

Sviluppato con l'ambiziosa intenzione di creare un Final Fantasy Tactis per i più piccini, Pokémon Conquest è sicuramente un titolo intrigante, anche e soprattutto grazie ad un character design fresco e colorato ed un canovaccio che permette di fare la conoscenza con alcuni dei più grandi condottieri nipponici del passato.

Ciascun “signore della guerra” (si va da Oichi Nobunaga ed il suo dolce Jigglipuff a Mitsuhide Akeki con Articuno, passando per Kenshin Uesugi ed il suo temibile MewTwo a Shingen Takeda ed il suo immane Groudon) ha il suo Pokémon, il quale, in questa nuova versione dello strategico di Tecmo-Koei, è una sorta di rappresentazione animale della katana.

Sappiamo bene quanto ciascun Samurai fosse attaccato alla propria spada, tanto da darle un nome per differenziarla dalle altre o decidere di morire in caso di rottura o smarrimento: questo saldo ed incredibile legame qui rivive tra l'allenatore ed il suo Pokémon.

Oda Nobunaga, il signorotto che osò sfidare l'intero Giappone, ad esempio, ha un potentissimo Rayguaza ed un temibile Zekrom neri come la notte, mentre i protagonisti (un giovane guerriero o una danzatrice di teatro kabuki) partiranno con un piccolo e dolce Evee.

Il giocatore dovrà aver cura del proprio Pokémon perché solo trattandolo con il dovuto rispetto il legame con la bestiola avrà modo di rinsaldarsi e far diventare via-via i due sempre più potenti ed inarrestabili!

Pokémon Conquest contiene più di 200 Pokémon, molti dei quali tratti dai primi episodi, altri dagli episodi intermedi (es. Pokémon Versione Platino) e altri ancora presi di peso dai nuovi Pokémon Versione Bianca e Pokémon Versione Nera.

Benché ciascun Samurai abbia un Pokémon “predefinito”, ogni giocatore potrà creare la propria squadra di mostriciattoli in totale libertà.

Scopo del gioco sarà infatti quello di mettere assieme un esercito, sottomettendo e reclutando altri Samurai. Naturalmente inizieremo alle dipendenze di qualche signorotto di poco conto ma pian-piano riusciremo a far carriera, fino a diventare dei veri e propri “Signori della Guerra” in grado di condurre interi eserciti e opporci alle sfrenate ambizioni del temibile Nobunaga.

Come negli scacchi, le proprie milizie rappresenteranno non solo le forze a disposizione, ma anche le “mosse” che potremo compiere turno dopo turno. E' possibile spedire un Pokémon in avanscoperta, un altro nelle retroguardie ed un altro ancora a rifornirsi nei villaggi vicini, ad esempio, ma ciascuna azione andrà comunque cadenzata con il ritmo classico degli strategici à la Final Fantasy Tactis o, per restare in casa Nintendo, à la Fire Emblem.

 

UNA STRATEGIA ALL'ACQUA DI ROSE

Il concept, assolutamente slegato da quello delle avventure principali, sulle prime appare intrigante e profondo. Bastano però poche partite per comprendere quanto, il promettente titolo di Tecmo-Koei, sia stato invece progettato in modo superficiale.

Il più grosso limite di Pokémon Conquest, ad esempio, è rivestito dal fatto che, nelle battaglie, i Pokémon possono attaccare solo mediante una mossa a testa, che peraltro corrisponde alla tipologia del mostriciattolo. Al contrario dei GdR tradizionali, non sarà possibile insegnare, chessò, al proprio Pikachu un attacco di tipo normale, perché il topo elettrico potrà solo e soltanto attaccare con la mossa prestabilita dagli sviluppatori.

Questo riduce non solo il tatticismo, ma anche e soprattutto la libertà d'azione del giocatore il quale, per vincere, dovrà quindi limitarsi a schierare le proprie truppe in modo che la tipologia avversaria risulti soccombente rispetto alla propria (es. se il nemico ha Pokémon di tipo Fuoco, dateci dentro con i tipi Acqua).

Ulteriore limite nel limite è poi dato dal fatto che ciascun generale possa guidare appena quattro mostriciattoli, di cui uno solo per volta potrà scendere in campo. Siamo dunque ben lontani dai predetti schieramenti di forze tipici dei Final Fantasy Tactis o dei Fire Emblem citati più volte per aiutarvi a comprendere meglio il gameplay di questo titolo.

La scelta di mettervi alla guida di “micro-eserciti” pare però obbligata alla luce delle dimensioni effettive delle varie arene nelle quali muoverete battaglia: veri e propri fazzoletti di pochi pixel, nei quali sarebbe stato effettivamente impossibile piazzare più Pokémon.

Una boccata d'aria in tal senso può provenire solo da due caratteristiche: la prima riguarda il fatto che ciascun condottiero ha dalla sua una mossa speciale (curare tutti i mostriciattoli, aumentarne i parametri d'attacco, ecc...) in grado di risollevare le sorti della battaglia quando questa volge al peggio, la seconda che ancora una volta la riuscita dell'impresa sarà determinata dal livello di affezione tra i Pokémon ed il comandante. Solo mettendo assieme una squadra affiatata, e quindi solo puntando su pochi mostriciattoli ma buoni, è possibile fare in modo che diventino sempre più obbedienti, potenti e magari si evolvano pure.




A cura di : Luisa Grotti


pro_contro_piu Idea molto divertente...
...Ma attuata superficialmente pro_contro_meno
Arene molto piccole pro_contro_meno
Scarsa longevità pro_contro_meno
Tecnicamente datato pro_contro_meno
Manca la localizzazione in italiano pro_contro_meno

Valutazione Pokémon Conquest
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
6.8
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
6.5
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
7.2
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
6.7
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
6.8
pagella_luigi2
6.8
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_mezzastellina
In definitiva, Pokémon Conquest non riesce a confermarsi all'altezza delle aspettative e si rivela invece un titolo studiato appositamente per una platea di giovanissimi. Le buone idee comunque non mancano: speriamo che possano essere sfruttate degnamente in un sequel più bilanciato ed intrigante.
pagella_bottom
Potrebbero interessarti anche:
pokemon-conquest-recensione-logo_1344416143068305300
Pokémon Conquest
pokemon-mystery-dungeon-i-portali-sull-infinito-3ds-anteprima-meyf-banner_1362667178080935200
Pokemon Mystery Dungeon: I portali sull'infinito
radar-pokemon-review-meyf-banner_1349949176012022800
RAdar Pokémon
pokémon-versione-bianca-2-versione-nera-2-guida-strategica-ufficiale-review-ds-meyf-banner_1349948197081649500
Pokémon Versione Nera 2 e Pokémon Versione Bianca 2 - Guida Strategica Ufficiale Volume 1
Arriva Pokémon Conquest
Pokémon Conquest, ottieni Gyrados
Pokémon Conquest, foto
pokemon-y-pokemon-x-cover-pal-pokemon-0_1368556865064570000
Pokémon X e Pokémon Y, foto
border_tr