border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Virtue's Last Reward



Virtue's Last Reward
virtue-s-last-reward-3ds-review-meyf-cover-eur_1365085068052181600
Sistema
Nintendo 3DS
Genere
Avventura
Giocatori
1
Produttore
Rising Star Games
Sviluppatore
Spike Chunsoft
Distributore
Koch Media
Versione
Eur
Requisiti
/
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkoff scheda_pegi16
   
 
scheda_bottom

virtue-s-last-reward-3ds-review-meyf-logo_1365084710052905800

ALTRO CHE 666: IL VERO NUMERO DEL DIAVOLO E' 999...


Spike Chunsoft sarà anche una software house piccina e semisconosciuta, soprattutto qua in Occidente (anche se ha lavorato ad alcuni spin-off della saga Dragon Quest), ma ciò non toglie che ci sappia tremendamente fare. Lo avevamo intuito prendendo parte al suo delirante 999: Nine Hours, Nine Persons, Nine Doors, titolo uscito su Nintendo DS nel 2009 e purtroppo mai giunto fino a noi. Temevamo di dover recuperare con mezzi di fortuna anche il suo seguito, Virtue's Last Reward, ma fortunatamente Koch Media ha deciso di distribuirlo dalle nostre parti, e noi di questo gliene saremo eternamente grati...



NUMEROLOGIA PORTAMI VIA...

Se 999: Nine Hours, Nine Persons, Nine Doors vi è sfuggito, non preoccupatevi: Virtue's Last Reward non presenta molti collegamenti con il suo illustre predecessore, eccezion fatta per un paio di personaggi ed alcune situazioni che potrebbero rimanervi oscure. Ma la trama di questo nuovo capitolo è stata studiata appositamente per restare misteriosa, dunque non saranno gli appigli che avrebbe potuto fornirvi la vecchia sinossi del capitolo precedente a tradirvi nel momento del bisogno.

Vi diciamo questo perché potreste essere titubanti riguardo all'acquisto di Virtue's Last Reward, e, se così fosse, non potreste commettere errore più grande, considerato che rappresenta un piccolo-grande capolavoro.

Come in 999: Nine Hours, Nine Persons, Nine Doors, anche qui tutto ruota attorno ad una storia al cardiopalma, in grado di tenervi incollati ai due schermi della console dall'inizio alla fine dell'avventura.

La storia riveste un ruolo principale, dunque la tratteremo marginalmente, onde evitare di rovinarvi le tante sorprese che vi attendono. Vi accenniamo solo che voi impersonerete Sigma, un giovane universitario fuoricorso che è stato appena mollato dalla ragazza ed è reduce presumibilmente da una sbornia di quelle che non si dimenticano.

Quando riprende conoscenza, Sigma si ritrova in un ascensore in compagnia della taciturna Phi, una ragazza dai capelli argentati e dagli occhi di un misterioso ed affascinante blu glaciale.

Entrambi non sanno dove sono e come ci sono arrivati, ma ben presto capiranno che sono stati rinchiusi in un labirinto potenzialmente mortale.

Non sono gli unici finiti in trappola: assieme a loro ci sono infatti altre sette persone. A poco a poco si scopre che tutti sono stati narcotizzati con l'inganno, e trascinati a forza in questo misterioso sotterraneo.

Ma questo non è l'unico aspetto insolito della questione: ciascuno di loro si ritrova infatti al polso un misterioso orologio il cui quadrante, volta per volta, indicherà le stanze alle quali i nove possono avere accesso, con chi possono allearsi per procedere ed il numero di prove (nove) che dovranno superare. Inquietante? Eccome, e non vi abbiamo ancora detto tutto!

Ciascuna stanza racchiude infatti una cassaforte che dovrà essere aperta tramite la risoluzione di un enigma cervellotico. Chi otterrà nove vittorie potrà lasciare la struttura, chi non ci riuscirà vedrà apparire sul quadrante dell'orologio il numero “0” e sarà avvelenato all'istante, proprio per mezzo dell'orologio, che non risparmierà nemmeno chi proverà a barare o tenterà la fuga.

 

9 PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE

Scordatevi la maggior parte di opere nipponiche, quelle in cui i protagonisti sono degli imberbi adolescenti che arrossiscono quando appare una ragazza e si riempiono la bocca di ideali e grandi parole. Virtue's Last Reward propone un taglio decisamente inedito, quasi da fumetto statunitense.

I nove eroi loro malgrado non sono più giovanissimi e, soprattutto, non sono eroi. Sono quasi tutti individui deprecabili, che vivono al margine della società e che non pensano ad altro che salvare la propria pellaccia. Sono senza scrupoli e, soprattutto, volgarotti: parolacce e allusioni sessuali non mancano mai, ma non siamo in un GTA in cui il turpiloquio è fine a sé stesso: in Virtue's Last Reward contribuisce a fare atmosfera e, soprattutto, a caratterizzare al meglio i nove.

Dapprima ci staranno tutti piuttosto antipatici, compreso il nostro Sigma, che sarà anche reduce da un periodo particolarmente sfortunato, ma a tratti viene quasi da augurargli di finire i suoi giorni nel labirinto. Pian piano invece impareremo a conoscerli e ad apprezzarli.

Quando la nostra vita sarà appesa ad un filo, le diffidenze, le bugie, gli screzi e tutte le altre barriere che i nove hanno frapposto tra loro inizieranno a franare, facendoci scoprire personalità diverse da quelle immaginate.

Del resto, scopo degli sceneggiatori è proprio quello di farvi affezionare agli otto sfortunati compagni che condivideranno con voi la prigionia. Questo perché, crudelmente, il Nonary Game prevede che vi alleiate con loro per superare le prove, ma anche che li tradiate per il medesimo scopo!

 

GUERRA E PACE, DELITTO E CASTIGO

Alleanze e tradimenti si susseguiranno a spron battuto e sarete naturalmente voi stessi a determinarle e ad inscenarle come meglio credete.

Le vostre azioni potrebbero determinare la salvezza della vostra squadra, ma anche la morte della giovane ragazza cui avete voltato all'improvviso le spalle!

Questo perché, una volta superato ogni enigma, il gioco vi chiederà se vorrete restare coi vostri alleati oppure tradirli: rimanendo alleati si guadagna un monte-punti sicuro. Tradendoli si può guadagnare invece molto di più, soprattutto se gli altri hanno invece optato per rimanervi alleati.

Lo storico “dilemma del prigioniero”, caposaldo di moltissimi giochi da tavolo, qui è insomma riproposto in modo da guadagnare sull'altrui generosità.

Virtue's Last Reward punta tutto sui numerosi bivi che gli sviluppatori hanno disseminato nel plot, e sul sensi di colpa che inizieranno a dilaniarvi dall'interno, quando capirete che la vostra sopravvivenza avrà come prezzo la morte dei vostri compagni d'avventura.

Si inizia ad assassinare i propri compagni recalcitranti, ci si ripromette che la prossima volta sarà nostro dovere studiare una soluzione che permetta a tutti di salvarsi, e poi ci si scopre assuefatti dalla formula mortale, mentre già si tessono le strategie che ci permetteranno di eliminare prima i membri del gruppo più deboli per conservare fino all'ultimo quelli potenzialmente più utili.

Tutto ciò fa ottimamente il paio con una stesura scenica d'altissimo livello, che rimane sempre su tinte drammatiche senza per questo scadere nel grottesco o nel “già visto”. Gli eventi incalzano, spinti dalle nostre scelte, ci travolgono e ci mischiano le carte, costringendoci a tessere nuove strategie di sopravvivenza. I dettagli su chi ci sta vicino affiorano alla luce all'improvviso, rendendoci magari simpatico uno sconosciuto che prima di allora manco calcolavamo, o facendoci affezionare ad uno che ritenevamo un emerito imbecille. Questi frangenti minano le nostre convinzioni, costringendoci a riprogrammare tutto, nella speranza di riuscire a salvare la vita almeno a quelli più meritevoli.

Naturalmente, dato il procedere a bivi, e le pesanti conseguenze che ciascuna nostra scelta ha sul proseguo della trama di questa spettacolare visual novel, Virtue's Last Reward presenta finali multipli, che non tarderete a voler scoprire tutti. Molti, tra l'altro, sono incredibilmente drammatici, altri un po' demenziali, ma quasi tutti riusciranno a strapparvi qualche lacrima ed un sorriso amaro.

Dal momento che li vorrete vedere tutti, Spike Chunsoft ha pensato bene di permettere a coloro che ripeteranno la storia in seconda ed in terza battuta di saltare a pié pari dialoghi già ascoltati ed enigmi già superati. L'enigma infatti di per sé non apre la porta (le cd. “Chromatic Doors”) della stanza in cui è contenuto, ma vi fornisce la password utile ad aprirla: segnandovele tutte potrete procedere senza sforzi per poi cambiare la storia a piacimento.

 

NON APRITE QUELLA PORTA

Solo finendo il gioco nove volte si ha la possibilità di apprezzarne appieno la bontà della trama. Solo rivivendo più e più volte l'avventura si scopre che nessun particolare era frutto del caso, ma pensato appositamente per incastrarsi con altri e comporre a poco a poco un mosaico maestoso ed impressionante.

La sinossi adulta e drammatica di Virtue's Last Reward non smette di sorprendere e riesce ad inanellare in modo superbo tematiche thrilling con altre fantascientifiche ed altre ancora dal sapore noir.

Non potrete dire di conoscere i nove protagonisti fino a quando non li avrete messi alla prova con il vostro comportamento, stringendo alleanze da sciogliere quando meno se lo aspettano. Solo davanti al rischio di perdere la vita i bizzarri figuri ideati da Spike Chunsoft calano la maschera e si presentano per come sono realmente.

In un gioco che si basa totalmente sulla trama gli enigmi potrebbero rivestire ben poca cosa, ma per fortuna gli sviluppatori hanno studiato a fondo ogni rompicapo, riuscendone a creare alcuni che vi terranno sotto-scacco per interi pomeriggi.

La risoluzione delle prove non è mai frutto del caso, ma di una logica che andrà ragionata e costruita con determinazione e pazienza. Snervante sulle prime, ammaliante non appena sarete entrati nel meccanismo.

Chi fatica a star dietro agli enigmi (non certo facili) potrà scegliere il livello di difficoltà più basso dei due proposti: le prove restano invariate, ma potrete contare su qualche suggerimento di supporto in più. Il livello di difficoltà “hard” consente però di ottenere più password, che potranno essere usate per aprire le tante casseforti secondarie e mettere così le nostre mani su documenti opzionali che espanderanno la sconfinata trama, regalando agli appassionati del gioco ulteriori motivi di godimento ludico.

Si potrebbe eccepire che, graficamente parlando, Virtue's Last Reward paga lo scotto di essere un prodotto budget (venduto a circa 30 Euro) e propone ambientazioni spoglie, palette cromatiche non sempre indovinate e modelli poligonali piuttosto datati, ma non dimentichiamoci la natura d'origine del gioco: un'avventura testuale. Una stupenda avventura testuale, aggiungiamo noi, tant'è che avrebbe potuto ammaliarci anche se si fosse composta di sole stringhe di dialogo, come accadeva agli albori del genere, quando Lucas Arts, oggi in rovina, dominava le classifiche.

Il versante tecnico tra l'altro è risollevato da un componimento sonoro di gran classe, che saprà sottolineare con il giusto pathos la teatralità di ogni frangente drammatico.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


A cura di : Leonardo Gatto


pro_contro_piu Una sinossi mozzafiato
pro_contro_piu Personaggi tratteggiati in modo divino
pro_contro_piu Tanti motivi per rigiocarlo
pro_contro_piu Creerà dipendenza
pro_contro_piu Enigmi sviluppati con intelligenza
pro_contro_piu Doppiaggio in giapponese!
Graficamente modesto pro_contro_meno
Testo a schermo solo in inglese pro_contro_meno

Valutazione Virtue's Last Reward
pagella_termometro10
pagella_mario
9.7
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
7.5
pagella_termometro10
pagella_mario
8.9
pagella_termometro10
pagella_mario
9.2
pagella_termometro10
pagella_mario
9.4
pagella_mario2
8.9
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_mezzastellina
In definitiva, Virtue's Last Reward è una gemma che non dovrebbe mancare nel vostro scrigno di pietre preziose. Difficilmente avrete modo di prendere parte ad una trama tanto avvolgente su Nintendo 3DS e ancora più difficilmente incontrerete a breve personaggi più seducenti ed affascinanti di questi. Consigliato senza riserve, a patto di conoscere -molto bene- l'inglese, e di non avere allergie per le stringhe testuali, che nel gioco di Spike Chunsoft abbondano.
pagella_bottom
Potrebbero interessarti anche:
virtue-s-last-reward-3ds-recensione-logo_1365084698030678200
Virtue's Last Reward
dl_games
Questa settimana su Nintendo eShop
nintendo-direct_1349378895041668800
Nintendo Direct, le novità
dl_games
Questa settimana su eShop
wallpaper-thumb-02
Vinci la spilla di Luigi!
border_tr