Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

 

ANTEPRIMA DI: RAYMAN RAVING RABBIDS TV PARTY

 

Sistema: Nintendo Wii
Target: 3+
Genere: Party Game
Giocatori: 1/4
Produttore: Ubisoft
Sviluppatore: Ubisoft
Distributore: Ubisoft
Versione: Demo
Requisiti: /

Uscita:
EU: Natale
JAP: N.A.
USA: Natale

 

 


Ovviamente anche i conigli non si lasceranno sfuggire qualche minigioco "alla Wii Fit", con piegamenti e flessioni qua e là...

 

 


Tra le prove presentate, la più demenziale è stata senza dubbio la sfilata di moda, in cui dover mimare le mosse dei "modelli".

 


In questo caso bisognerà giocare stando seduti sulla Wii Balance Board. Lo "slittino", insomma, andrà comandato con le natiche...

 


Alzi la mano chi, tra voi, vedendo questa immagine, non ha subito pensato ad una versione scanzonata di Super Mario Galaxy! Questi Rabbids sono proprio terribili...

 


Non vediamo l'ora di camuffare il nostro roditore preferito da Gattuso. E speriamo che ci siano tante altre star italiane, politici inclusi!

ASPETTATIVA

5 STELLE SU 5!

 

Quella di Rayman Raving Rabbids è una saga in continua evoluzione. Tantissimi progressi sono stati fatti dal primo episodio ed ora che si utilizzerà nientemeno che la Wii Balance Board, siamo convinti che la serie possa toccare il suo apice.

Un ottimo matrimonio, insomma, tra i francesissimi coniglietti di Ubisoft e la nipponica tavoletta Nintendo...

SI SALVI CHI Può: I RABBIDS HANNO IMPARATO AD USARE LA TAVOLETTA…

 

No, non quella “tavoletta”, ma la Wii Balance Board.

Proprio così: il prossimo party game demenzial-natalizio di Ubisoft andrà cavalcato (mai termine sarà più corretto) dall’alto della bianca tavola Nintendo che avrete sicuramente acquistato assieme a Wii Fit.

E chi non ce l’ha? Ubisoft ha pensato anche a quei pochi scriteriati che hanno inspiegabilmente deciso di lasciar fuori casa la più grande trovata videoludica dopo il Wii stesso, dato che i minigiochi saranno compatibili anche con il Wiimote tradizionale. Ma andiamo con ordine.

 

UNA TV TUTTA SCEMA

Alzi la mano chi, tra voi, non si è mai lamentato di tutta quella spazzatura che le reti più famose trasmettono quotidianamente in televisione. A quanto pare il nostro non è un problema solo italiano, dato che Rayman Raving Rabbids TV Party marcia proprio su questo aspetto.

Il menu di gioco, questa volta, non sarà né l’arena del primo episodio, né il centro commerciale del secondo, ma un telecomando.

Avete capito bene. Un semplice telecomando i cui pulsanti attiveranno una televisione virtuale posta in un altrettanto virtuale ed anonimo salotto. Ci saranno canali di cultura con documentari storici e naturalistici, canali di sport, di moda, di musica e di fitness, senza dimenticare le immancabili televendite. L’hub, insomma, sarà costituito dal vostro zapping: scegliendo un’emittente selezionerete un insieme di minigiochi che dovrà essere superato per sbloccare altre emittenti. E così via.

 

QUESTI PAZZI, PAZZI CONIGLI

Avete presente il Media Shopping? In quello spazio orario si vendono le cose più improponibili (“cose” che se fossero esposte in un negozio normale probabilmente non verrebbero mai acquistate da nessuno) tramite la persuasione posta in essere da seducenti modelle o da attraenti atleti maschili. Ebbene, i Rabbids hanno un’interessante variante di questa televendita: sostituite il tipo muscoloso con un folle e lunatico coniglio bianco alle prese con i più disparati attrezzi ginnici ed il più è fatto. Anzi, il gioco è fatto visto che, per superare il minigioco, voi dovrete salire e scendere aritmicamente dalla Wii Balance Board!

 

“Alzi la mano chi, tra voi, non si è mai lamentato di tutta quella spazzatura che le reti più famose trasmettono quotidianamente in televisione.”

 

E che dire, poi, dei canali di moda, nei quali dovrete organizzare nientemeno che improbabili sfilate per la prestigiosa marca Fashion Rabbids!? Anche in questo caso, le mosse dei modelli improvvisati dovranno essere comandate tramite un continuo movimento di Telecomando e Nunchuck.

 

“Scommetto che non avreste mai pensato di dover comandare un gioco col sedere, vero?”

 

Non mancano, inoltre, i canali sportivi così come non mancheranno, ovviamente, grandi classici della serie quali, ad esempio, il Tour de France su triciclo e il football americano in un campo a dir poco paludoso.

Nei canali musicali, invece, torneranno gli immancabili stage nei quali organizzare una piccola band e muovere il Wiimote a tempo di musica.

In una variante di Jackass di MTV, infine, vedremo i Rabbids esibirsi nelle azioni più folli, come scendere il pendio innevato di una montagna usando un bufalo a mo’ di slittino, o farsi sparare in orbita cavalcando un’asse da stiro.

In entrambi i casi sarà la Wii Balance Board ad essere interpellata: questa volta, però, i controlli andranno impartiti con le natiche. Esatto: seduti sulla tavoletta Nintendo dovrete inclinarvi nella direzione corrispondente per arrivare sani e salvi al traguardo.

Scommetto che non avreste mai pensato di dover comandare un gioco col sedere, vero?

 

SEI UN BEL TIPO!

Direttamente dal capostipite di questa fortunata serie (iniziamo a chiederci se vedremo mai un Rayman serio…), torna la possibilità di agghindare i Rabbids con gli accessori più strani. Nel secondo episodio, ad esempio, era possibile travestirli da Sam Fisher, Tartarughe Ninja, Ken di Street Fighter, Jack Sparrow (Pirati dei Carabi), ma anche da semplici camerieri, ballerine in tutù rosa o graziosi marinaretti.

In questo terzo episodio torna la possibilità di emulare gli eroi dei videogiochi più famosi (si parla già di un travestimento da Principe persiano), ma saranno soprattutto le star televisive il bersaglio della roditrice satira marchiata Ubisoft.

Cantanti, attori, sportivi e forse politici (sarebbe bello!)… non si salverà proprio nessuno. A questo proposito segnaliamo la possibilità di poter tramutare il proprio Rabbids preferito nell’iracondo Gattuso…

 

BWAAARGH!

Insomma, Rayman Raving Rabbids TV Party sembra proprio andare nella direzione giusta. E’ dal primo capitolo, uscito due anni fa in contemporanea col debutto del Wii, che questa matta serie continua ad evolversi, ma questa volta potrebbero esserci le condizioni per gettare dei nuovi canoni all’interno del genere dei party games.

L’idea di utilizzare la Wii Balance Board all’interno dei minigiochi è da applausi: ci vuole coraggio, ma anche tanta fantasia, per inventarsi delle prove in cui proporla. Caratteristiche che, in quel di Ubisoft, evidentemente non mancano dato che, ad oggi, Rayman Raving Rabbids TV Party ci ha pienamente convinti, arrivando persino a strapparci più di una risata.

E’ rimasto inalterato lo spirito del gioco, così come sono rimasti inalterati i simpaticissimi e demenzialissimi protagonisti, ottimamente caratterizzati, animati e doppiati.

 

“Direttamente dal capostipite di questa fortunata serie (iniziamo a chiederci se vedremo mai un Rayman serio…), torna la possibilità di agghindare i Rabbids con gli accessori più strani. In questo terzo episodio saranno soprattutto le star televisive il bersaglio della roditrice satira marchiata Ubisoft. Cantanti, attori, sportivi e forse politici (sarebbe bello!)… NON SI SALVERà NESSUNO!”

 

Anche il motore tecnico, però, sembra esser rimasto inalterato dall’ultima volta, e questo non è certo un bene, visto che non era particolarmente nuovo neppure nel 2006, anno del debutto del primo Rayman Raving Rabbids. Speriamo dunque che la casa francese sappia sfruttare i mesi che separano il titolo dall’uscita (Natale 2008) per colmare le diverse lacune tecniche: questa volta potremmo essere vicini al capolavoro…

Autore: Luisa Grotti

Clicca per tornare al numero di Agosto 08!

Fai shopping con il Mario & Yoshi's friends -MAGAZINE-

Vuoi utilizzare questo spazio pubblicitario?

Scrivi una mail a carloscafe@libero.it con oggetto: banner pubblicità!

Torna al Magazine  - Torna alla Home

footer