Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

UN WII Ŕ PER SEMPRE!

Un altro giro un'altra canzone, un altro giro, un altro anno che se ne va. Anche questo 2006 Ŕ dunque da archiviare. Iniziato con un Mario & Luigi Fratelli nel Tempo sulla copertina, proseguito con Zelda Twilight Princess nello Speciale E3, si conclude con la natalizia immagine di Yoshi's Island 2. Ai lati due strilli vi ricordano che la rivoluzione ha giÓ avuto inizio.

Ogni anno mi ripeto, ma anche questo 2006 Ŕ passato in modo tanto veloce che quasi vorrei riviverlo solo per poterne assaporarne meglio i particolari.

Di certo sarÓ d'accordo con me Satoru Iwata, direttore generale di Nintendo perchÚ Ŕ proprio col 2006 che la Casa di Kyoto sembra aver decretato il proprio ritorno in vetta. E' proprio con le vendite quasi inattese di questi ultimi mesi, tanto del DS quanto del Wii, che Mario, Link e Pikachu sono tornati prepotentemente alla ribalta, con un caos tale da far tremare ormai colossi affermati come Microsoft e Sony.

Il corno Ŕ stato suonato, un'altra battaglia ha avuto inizio. Se il pubblico premierÓ nuovamente la console pi¨ innovativa, come ha giÓ fatto in questi anni con il DS, allora al Wii spetterÓ la vittoria, se invece l'utenza ad un gameplay incredibile preferirÓ la potenza grafica inarrivabile di PS3 e 360... BhÚ, in quel caso Nintendo andrÓ comunque premiata per il coraggio e per la volontÓ fanciullesca e spesso utopica di voler continuare a cambiare il mercato.

Il fatto che Sony abbia comunque scopiazzato il pad del Wii ci fa ben sperare: se anche un colosso come la nuova grande S scende a simili bassezze con il suo giroscopio, allora vuol dire che qualcosa Ŕ davvero cambiato.

Noi, dal canto nostro, continueremo ad analizzare la situazione videoludica con occhio attento, orecchie puntate e... un grande sorriso che ci taglia da parte a parte il viso!

Buon anno nuovo a tutti!

Carlo.

Torna al Magazine - Torna alla Home


ifooter