Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

RECENSIONE DI: RAYMAN RAVING RABBIDS 2

Sistema: DS
Target: 3+
Genere: Avventura
Giocatori: 1/4

Wireless Single Card:

Wi-Fi: No
Produttore: Ubisoft
Sviluppatore: Ubisoft
Distributore: Ubisoft
Versione: PAL
Requisiti: /
Uscita: Disponibile

 

Testo a schermo in buon italiano.

ACQUISTA IL GIOCO!!!


In questo minigioco dovrete servire velocissimamente gli avventori della tavola calda assecondando le loro richieste via via sempre più complesse!

 


Qui dovete parlare al microfono della console e smettere quando la maschera del cinema accende la luce. Era meglio su Wii...

 


Come su Wii, anche su DS la caratterizzazione dei personaggi è a dir poco ottima.

 

TRAMA: /

+/

- /

GRAFICA: 7,2

+ Conigli ben caratterizzati.

- Qualche bug...

SONORO: 7,8

+ Ottimi brani su licenza...

- Ogni tanto gracchia...

GIOCABILITà: 7,5

+ Minigiochi molto simpatici...

-  Ripetitivo se si ha già la versione Wii.

LONGEVITà: 7,0

+ Ottimo in 4!

- Peccato non supporti l'on line...

GLOBALE: 7,4

In conclusione, 

Rayman Raving Rabbids 2 è un party game davvero ben caratterizzato. Peccato solo che non supporti l'on line e che il wireless con una sola scheda sia troppo limitato...

CONIGLI… CONIGLI ALBINI IN OGNI DOVE. PERSINO SU DS…

 

Il periodo natalizio è, per forza di cose, quello in cui i titoli votati al multiplayer trovano il terreno migliore nel quale piantare le proprie radici.

Le riunioni parentali, le condizioni meteo spesso poco clementi e le lunghe serate da trascorrere in compagnia sono infatti il pretesto migliore per mandare i vecchi giochi da tavolo in soffitta e far conoscere ad amici e parenti le ultime meraviglie tecnologiche. Parliamo, naturalmente, del Wii e del DS, che possono essere mostrati ai parenti sotto il profilo dei titoli multigiocatore grazie all’allevamento di conigli francesi marchiati a fuoco con il logo Ubisoft.

 

CARTE? TOMBOLA? SCARABEO? MA ACCENDETECI IL FUOCO NEL CAMINO…

Insomma, se l’arrivo di cugini poco conosciuti, zii che non vedevate da tempo o nonni che abitano distante può creare qualche imbarazzo, sciogliete il ghiaccio proponendo l’esplosiva demenzialità di Rayman Raving Rabbids 2 al posto della classica partitella a Tombola del primo pomeriggio.

Promosso a pieni voti (anche se con qualche “però” di troppo) nella sua versione per Wii, Rayman Raving Rabbids 2 atterra ora sui due schermi del DS trasferendo il medesimo concept di gioco e adattandolo alle bizzarre specifiche del portatile di casa Nintendo.

Il primo capitolo per DS, infatti, aveva proposto una poco riuscita meccanica vecchio stile, mettendo da parte i minigiochi fuori di testa e puntando sul classico platform bidimensionale a scorrimento orizzontale. Ora, invece, possiamo finalmente dire che quanto appare sui due schermi del DS altri non è che una versione rimpicciolita di quella apparsa sul Wii, nella quale il termine “rimpicciolita” non sempre denota qualche limitazione foriera di perplessità.

 

CENONE A BASE DI CONIGLIO?

Per farla breve, il concept è dunque rimasto inalterato e Rayman Raving Rabbids 2 consiste in una buffa e demenziale raccolta di minigiochi veloci veloci da affrontare a suon di stylus, doppio schermo e microfono. Ogni prova ha le sue regole, ogni prova ha un suo scenario ed un preciso obbiettivo che dovrete portare a termine prima dei vostri avversari, siano essi controllati dalla cpu o da altrettanti vostri amici. In genere è sufficiente ripetere la stessa azione più volte per aggiudicarsi la vittoria, ma il bello non sta tanto nelle regole dei giochino, che si rivelano piuttosto banali e ripetitivi, quanto nell’estrema e folle demenzialità della caratterizzazione di ogni elemento di gioco, capace di rendere straniante e divertente anche la cosa più normale.

Più progredirete con l’”avventura”, più costumini potrete sbloccare per i vostri conigli, in modo da personalizzare nel modo più strambo possibile il roditore che piloterete durante i vari minigiochi. La versione DS, in più, aggiunge nuove chicche rispetto a quanto visto su Wii, e permette persino di disegnare da voi degli stralunati scenari e, dulcis in fundo, di registrare il vostro personalissimo grido di battaglia che vi presenterà nelle sfide multiplayer.

 

UNA SFIDA SUL FILO DELLA LAMA!

Caso ha voluto che le feste natalizie del 2007 abbiano visto sfidarsi proprio i primi esponenti dei party game arrivati su DS: Mario Party DS e questo nuovo Rayman Raving Rabbids. Ergo sorge spontaneo nonché doveroso l’obiettivo di compararli per indirizzarvi verso l’acquisto migliore.

 

"Più progredirete con l’”avventura”, più costumini potrete sbloccare per i vostri conigli, in modo da personalizzare nel modo più strambo possibile il roditore che piloterete durante i vari minigiochi!"

 

Dunque vediamo di concludere questa recensione con una breve comparazione.

Dal punto di vista della “simpatia”, Rayman Raving Rabbids 2 non teme rivali. Mario Party DS ha dalla sua una salda cricca di eroi ormai noti, ma il pargolo Ubisoft invece offre personaggi di primo pelo dannatamente fuori di testa e esageratamente sclerati, in grado di far ridere già alla prima occhiata.

Il roditore Ubisoft vince poi anche nel campo dei minigiochi. Certo, Rayman Raving Rabbids 2 ne ospita decisamente meno rispetto a Mario Party DS (40 contro 70), ma le prove sono sempre più lunghe, innovative e divertenti. Quasi tutte, inoltre, richiedono un uso intensivo di touch screen o microfono, mentre il titolo di Nintendo era ancora rimasto troppo ancorato alle vecchie meccaniche legate ai classici tasti A e B.

 

"Caso ha voluto che le feste natalizie del 2007 abbiano visto sfidarsi proprio i primi esponenti dei party game arrivati su DS: Mario Party DS e questo nuovo Rayman Raving Rabbids. Ergo sorge spontaneo nonché doveroso l’obiettivo di compararli per indirizzarvi verso l’acquisto migliore."

 

Le realizzazioni tecniche, invece, più o meno si equivalgono. Il gioco di Michelle Ancel è ben caratterizzato e può contare su modelli poligonali grandi, ben realizzati e altrettanto ben animati; il titolo Nintendo offre tabelloni dettagliati e scenari sempre molto ispirati, ma nessuno dei due riesce comunque a portare il DS sopra i livelli della mediocrità, anche perché in entrambi è ravvisabile qualche bug grafico piuttosto grossolano. Discorso inverso, invece, va fatto per il comparto tecnico, che vede primeggiare decisamente Rayman Raving Rabbids 2, che propone brani licenziati che spaziano dalla musica classica, alla lirica, al rock e al pop. Ottimi, poi, i “versacci” dei conigli. Appena sufficiente, in questo caso, l’auditorium di Mario Party DS.

Dove il titolo Ubisoft pecca maggiormente, però, è nel multiplayer. Se infatti il gioco di Nintendo poteva essere disponibile quasi interamente anche nella modalità “single card”, Rayman Raving Rabbids 2 permette di far scaricare ai DS hostati appena 3 minigiochi, costringendo dunque chi volesse realmente divertirsi con gli amici ad acquistare altre copie del gioco.

 

"Rayman Raving Rabbids 2 è il primo bel party game per Nintendo DS. Non siamo ancora ai livelli della versione per Wii, ma la strada imboccata da Ubisoft è sicuramente quella giusta."

 

Insomma, la comparazione ha messo in mostra i difetti dell’uno e quelli dell’altro, ma nonostante un panorama zeppo di alti e bassi il resoconto è innegabile: Rayman Raving Rabbids 2 batte su quasi tutta la linea Mario Party DS, primeggiando sia sul lato tecnico (specie in quello del sonoro), sia sotto il profilo della giocabilità e della portata innovativa dei minigiochi proposti.

 

CONIGLI NEL PRESEPE!

Concludendo, Rayman Raving Rabbids 2 è il primo bel party game per Nintendo DS. Non siamo ancora ai livelli della versione per Wii, ma la strada imboccata da Ubisoft è sicuramente quella giusta.

Se state cercando un buon titolo per passare in allegria le prossime feste natalizie o se siete alla ricerca di un’interessante idea regalo, i folli conigli Ubisoft sono pronti a mettersi al vostro servizio!!

 

 

Autore: Luisa Grotti

Fai shopping con il Mario & Yoshi's friends -MAGAZINE-

Vuoi utilizzare questo spazio pubblicitario?

Scrivi una mail a carloscafe@libero.it con oggetto: banner pubblicità!

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer