Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

LA QUADRATURA DEL... PALLONE!

L' uscita di Mario Strikers Charged Football è un avvenimento che non si scorderà tanto facilmente. Almeno per quattro motivi. La ragione principe riguarda, naturalmente, la sua portata multiplayer d'ampio respiro: Mario Strikers Charged Football è il primo gioco per ammiraglia Nintendo ad andare on line. Da questo punto di vista Sony e Microsoft sono certamente più avanti, visto che ormai da anni portano la propria utenza a spasso per la rete, Nintendo invece era rimasta l'ultimo baluardo del gioco alla vecchia maniera. Con due console rivoluzionarie come il Wii ed il DS, però, la situazione non poteva che cambiare.

L'altro grande motivo per cui l'uscita della competizione calcistica del Regno dei Funghi

 

può risultare storica è presto detto: si tratta del primo gioco di Mario per Wii. Prima di Strikers Charged Football, infatti, l'idraulico era rimasto a gironzolare ancora su GameCube, nell'attesa che qualcheduno lo trasportasse finalmente su lidi decisamente più moderni. Insomma, il primo gioco di Mario per ciascuna console Nintendo va sempre festeggiato alla grande, eppure questa volta è così grande l'attenzione verso la Wi-Fi Connection che quasi ci si è dimenticati della portata del titolo.

Passiamo al terzo motivo: Mario Strikers Charged Football è il primo titolo di Mario ad essere sviluppato non solo da una terza parte, ma addirittura da programmatori non giapponesi! E per giunta europei! Nintendo, insomma,

 

ha fatto scuola e ormai i suoi alunni la emulano più o meno degnamene in tutto il mondo.

Sapere che Mario ora nasce a così pochi chilometri da noi fa tutto un altro effetto, non trovate?

Infine, last but not least, Mario Strikers Charged Football apre alla strada alla Mario & Yoshi's CUP, la competizione calcistica che vedrà scendere in campo la redazione della nostra testata contro i propri lettori. Il torneo avrà luogo ogni lunedì sera alle ore 21, chi fosse interessato può iscriversi qui! Insomma, da buoni italiani anche noi ci siamo fatti prendere da quella cosa sferica chiamata pallone... Speriamo di incontrarci alla nostra Mario & Yoshi's CUP, mi raccomando!

 

 

 

 

Carlo Terzano.

Torna al Magazine - Torna alla Home


ifooter