Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

 

ANTEPRIMA DI: HARVEST MOON - TREE OF PEACE

 

Sistema: Nintendo Wii
Target: 3+
Genere: Simulativo
Giocatori: 1
Produttore: Natsume
Sviluppatore: Natsume
Distributore: Nintendo
Versione: Demo
Requisiti: /

Uscita:
EU: Autunno
JAP: Imminente
USA: Autunno


Lo stile grafico si discosta da quello usato per l'episodio apparso su GameCube.

 


Grazie al Wiimote le mille e più azioni del buon contadino saranno rese ancora più divertenti!

 


La caratterizzazione dei personaggi sarà, come al solito, sublime.

 


Chissà se la pesca potrà mettere in ombra quella applaudita in Zelda Twilight Princess...

ASPETTATIVA

4 STELLE SU 5!

 

Harvest Moon Tree of Peace promette di essere il primo titolo in grado di sfruttare i Wiimote nella maniera più originale mai pensata! Il giusto aperitivo, insomma, per chi è in attesa di Animal Crossing!

DUE WIIMOTE RUBATI ALL’AGRICOLTURA…

 

Conoscendo le capacità “manuali” del Wii la storica e fortunata serie di Natsume non poteva certo esimersi dal fare la sua trionfale apparizione con un nuovo episodio in esclusiva.

Harvest Moon – Tree of Peace, questo il nome del progetto, sarà infatti il primo gioco della saga a sfruttare abbondantemente Wiimote e Nunchuck, in quello che si preannuncia essere un interessante aperitivo in vista di Animal Crossing.

 

A SPASSO PER I CAMPI!

Per chi non lo sapesse, quella di Harvest Moon è una serie davvero particolare. Anziché farvi cercare tesori, uccidere mostri e conquistare regni, infatti, si presenta come un’avventura dalle forti connotazioni gestionali. Questa volta, però, non si tratta di occuparsi di una città, di un gruppo di persone o di un allevamento di cani, come famosi titoli Maxis e Nintendo ci hanno abituato, bensì occorrerà prendersi cura di una piccola fattoria in difficoltà economiche.

 

UN TITOLO “ALTERNATIVO”…

In Harvest Moon Tree of Peace, il giocatore dovrà, anzitutto, scegliere il proprio personaggio tra i due proposti: un contadinotto dal verde fazzolettone al collo per i lui, una bella contadina per tutte le lei. In seconda battuta occorrerà, invece, prendere confidenza con gli utensili tipici della vita agreste. Eh sì, perché contrariamente a quello che si può pensare, prendersi cura di una fattoria non è affatto semplice! Le cose da fare non mancano e i momenti di puro relax possono contarsi sulle dita di una mano. Come se tutto questo non bastasse, poi, al di fuori della nostra bella fattoria c’è tutto un mondo, ehr… un paese, pulsante di vita che attende di conoscerci. Buffi e ben caratterizzati individui aspettano infatti con trepidazione il nostro arrivo e frequentarli sarà fondamentale se si vuole avere un futuro. Saranno infatti loro a comprare i vostri prodotti quando scenderete in paese per fare il mercatino e saranno sempre loro che premieranno il vostro bestiame nelle numerose competizioni previste dalle festività.

 

"Conoscendo le capacità “manuali” del Wii la storica e fortunata serie di Natsume non poteva certo esimersi dal fare la sua trionfale apparizione con un nuovo episodio in esclusiva."

 

Inoltre, mantenendo un buon rapporto con la cittadina sarà possibile scoprire segreti e nuove locazioni. Tra i buffi e spesso loschi individui, poi, si annidano diverse fanciulle che potrete corteggiare e persino sposare per mettere su famiglia! Ogni ragazza avrà i propri gusti, dunque parlare con i compaesani sarà spesso essenziale se si vuole far breccia nel cuore della propria bella!

 

…UN GIOCO FATICOSO…

Quanto detto fin’ora, però, non si discosta molto dai binari classici della serie. Questo titolo pensato appositamente per Wii, invece, fa proprio del sistema di controllo la carta sulla quale puntare. Ogni strumento, dall’innaffiatoio alla falce, dalla zappa all’ascia, infatti, vi richiederà un uso diverso e “mimato” del Wiimote. Per falciare l’erba alta, ad esempio, dovrete muovere ripetutamente il polso storcendolo a destra e a manca, per zappare, invece, bisognerà sollevare e abbassare di continuo il braccio. Anche le altre attività, ovviamente, dovranno essere poste in essere con l’ausilio del Telecomando Wii: per potare una pecora, strigliare una mucca o accarezzare il proprio cavallo dovrete infatti usare il puntatore e muovervi su e giù per lo schermo televisivo, proprio come si è fatto, stylus alla mano, in Harvest Moon DS.

Tutto questo, ovviamente, può intrigare almeno alle prime partite, ma potrebbe già risultare incredibilmente stancate in caso di sessioni di gioco prolungate (ed Harvest Moon causa spesso dipendenza…): ci chiediamo dunque cosa escogiterà Natsume per evitare che sia proprio il sistema di controllo ad affossare un potenziale capolavoro…

 

…INSOMMA, HARVEST MOON PER WII!

Per ora le poche informazioni raccolte non ci permettono di aggiungere altro. Harvest Moon Tree of Peace è ormai imminente in Giappone e noi di sicuro non ci lasceremo sfuggire l’occasione di testare questa versione.

Nulla, invece, è stato ancora detto per le versioni occidentali, ma già si parla di una possibile distribuzione attraverso i canali interni di Nintendo: staremo a vedere…

 

IL CUGINO (DI CAMPAGNA) DI ANIMAL CROSSING...

Come avrete potuto capire dalla preview, Harvest Moon Tree of Peace si presenta nel migliore dei modi, ovvero come valida alternativa di un titolo tanto atteso: Animal Crossing. I due titoli, molto simili anche se concettualmente differenti, promettono infatti di introdurre i giocatori in un nuovo modo di giocare.

Continuate a seguirci per saperne di più!

Autore: Luisa Grotti

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer