Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

 

ANTEPRIMA DI: NARUTO - CLASH OF NINJA 2 EX

 

Sistema: Nintendo Wii
Target: 3+
Genere: Picchiaduro
Giocatori: 1/4
Produttore: Eighting
Sviluppatore: Tomy
Distributore: N.A.
Versione: Demo
Requisiti: /

Uscita:
EU: N.A.
JAP: Disponibile
USA: 2007


Naruto Clash of Ninja 2 EX punta soprattutto sulla realizzazione in cell shading dei personaggi protagonisti dell'anime. Nettamente di minor pregio, invece, le arene.

 


Tutte le mosse sfoderate dai lottatori sono state prese di peso dal manga e dal relativo anime.

 


Nonostante il comparto grafico sia ormai visibilmente datato, la simpatia dei personaggi riesce a trasparire dal cell shading.

 


Chissà come sarebbe mimare le mosse di Naruto Wiimote alla mano!

ASPETTATIVA

3 STELLE SU 5!

 

Le premesse per un buon picchiaduro aderente allo spirito del manga e dell'anime ci sono tutte e siamo pure sicuri del fatto che Eighting riuscirà a trasformarle in solida realtà. Tuttavia permangono i dubbi sulla funzionalità del sistema di controllo.

Spirito di rivincita…

 

Nel momento in cui la Nintendo ha mostrato il rivoluzionario controller al Tokio Game Show l’immaginario collettivo è volato non solo verso progetti originali ma anche verso titoli su licenza. Questi sono stati infatti per intere ere videoludiche delle occasioni mancate, progetti forzati da un bilancio tendente al rosso e dalla scarsa fantasia dei designer.

Ma grazie alle caratteristiche del jopad ora i Tie-in posso provare ad avere la loro rivincita.

Se a questo spirito rivoluzionario sommate un manga dalla quantità di fan mostruosa, potete immaginare come il risultato possa essere interessante ( non solo economicamente).

L’unione di forze tra la Eighting e la Tomy ( entrambe sconosciute ai più, soprattutto qui in Europa) ha permesso la creazione di un prodotto ottimamente sviluppato e con solide base nel Gameplay.

Questo però su GameCube: Naruto Clash of Ninja è infatti uscito in sordina nel periodo di lancio di Wii. Questa scelta di marketing poco felice (almeno qui in Europa, nel resto del mondo il gioco era già sugli scaffali da molto tempo) ho contribuito allo spirito di rivincita che albeggia negli studi Eighting.

 

I NINJA VIVONO NELL'OMBRA...

Per essere un titolo così atteso, l’arrivo di Naruto su Wii è avvolto dal mistero. Quello che infatti si vuole evitare è di aumentare eccessivamente l’hype, elemento pericoloso che può frantumare un progetto tutto sommato onesto (e se volete degli esempi, andate a vedere Perfect Dark 0, gioco di lancio per Xbox360 firmato “ex-Nintendo” Rare).

Non dovete però preoccuparvi: soprattutto in Giappone le maggiori testate di videogiochi si sono interessate del progetto cercando di comprendere le meccaniche in modo più profondo, cosa che ci sbrighiamo a fare anche noi dopo questa breve introduzione.

 

DALLA CARTA ALLA TV, DI NUOVO!

Quando si pensa ad una proposizione virtuale delle gesta del giovane Naruto è facile immaginare un titolo basato sui combattimenti.

Questo Clash of Ninja non vuole essere da meno e grazie alla corposa modalità storia potrete vivere in prima persona le gesta ammirate in televisione proprio in questi giorni.

Ad una Story Mode che promette di intrattenere il fruitore per diverse settimane, si affianca una Single Mode molto più classica: scontri 1vs1 per tutti, con la possibilità di scegliere uno dei 22 personaggi tutti da sbloccare promessi nella versione finale.

Da quando però è nato il genere dei picchiaduro, il multyplayer ha sempre fatto la parte del leone e la Eighting non vuole rompere la tradizione, con scontri 2vs2 e 3vs1 (!) per tutti i palati.

Costante in ogni pestaggio è la barra del Chakra che nel più classico degli schemi attiverà particolari abilità dei personaggi, permettendo di recuperare uno scontro che appariva già compromesso.

 

NINJA PER UN GIORNO!

Dove però Naruto Clash of Ninja 2 EX rischia di cadere sotto le proprie ambizioni “New-Gen” è il comparto tecnico, elemento che sta venendo fin troppo sottovalutato in questi primi mesi.

Ancora con l’architettura hardware dell’ormai vecchio Cubo, gli sviluppatori non hanno provato ad esplorare i territori misteriosi del processore Wii, utilizzando una grafica in Cell-Shading indubbiamente coerente con il manga ma contemporaneamente anche già vista.

I personaggi godono di animazioni ben legate tra loro e di una buona definizione, che scandisce i loro lineamenti rispetto ad uno sfondo realizzato approssimativamente con textures slavate e pochi elementi dinamici.

Questa povertà strutturale di fondo è però utile a mantenere lo schermo pulito anche nelle situazioni più concitate che riescono a non scadere nel caotico.

La nota dolente pare però essere lo stile di gioco: ben lontano dai tecnicismi di un Virtua Fighter o dalle lunghe combo di Tekken, questo Naruto - Clash of Ninja 2 EX propone le stesse mosse viste nel cartone animato senza aggiunte meritevoli di nota.

Se questo aiuterà i fan del fumetto a digerire il prodotto, dall’altra porterà  quelli dei picchiaduro ad abbandonare il gioco per la sua scarsa profondità.

Questo pericolo boomerang però farà felice Nintendo e la sua visione dei videogiochi come intrattenimento per tutta la famiglia.

Apprendere le mosse basilari con il classico jopad GameCube sarà questione di pochi minuti, mentre con qualche sessione più longeva potrete vantarvi di effettuare combo con tutti i personaggi presenti.

Ancora avvolto nel mistero l’elemento più interessante: l’utilizzo del Wiimote e del suo fratellino nunchaku.

Questo è ovviamente dovuto alla volontà di stupire a cui si accennava in apertura, volontà che certamente si rivelerà positiva per tutti coloro che leggono il manga e seguono il cartone su Italia 1.

In attesa di una versione completa, continuiamo a pregare per un sistema di controllo all’altezza…

Autore: Niccolò Ballerio

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer