Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

RECENSIONE DI: REAL FOOTBALL 2008

Sistema: Nintendo DS
Target: 3+
Genere: Sportivo
Giocatori: 1/2

Wireless Single Card:

Wi-Fi: No
Produttore: Ubisoft
Sviluppatore: Gameloft
Distributore: Ubisoft
Versione: PAL
Requisiti: /
Uscita: Disponibile

 

Testo a schermo in buon italiano.


Dal pdv grafico Real Football 2008 non è perfetto ma fa il suo lavoro più che egregiamente.

 


Gli stadi sono davvero grandi e regalano spesso colpi d'occhio molto spettacolari.

 


Ci abbiamo ragionato a lungo eppure non capiamo perché mai un urlo dovrebbe influenzare le decisioni dell'arbitro. Semmai i soldi...

 


I replay sono realizzati con gusto ma le animazioni non sempre appaiono realistiche.

TRAMA: /

+ /

- /

GRAFICA: 7,6

+ Stadi e pubblico.

- Animazioni migliorabili.

SONORO: 6,7

+ Cori convincenti.

- Manca la telecronaca

GIOCABILITà: 8,3

+ Il miglior gioco di calcio per DS!

- Non troppo simulativo.

LONGEVITà: 8,2

+ Tante modalità.

- Manca l'on line.

GLOBALE: 7,7

In conclusione, 

Real Football 2008 stravince sulla serie Fifa e si conferma essere il miglior gioco di calcio per Nintendo DS. Tecnicamente non è perfetto, ma è comunque pronto a regalare non poche soddisfazioni!

 

Fare gol su DS è difficile, ma non impossibile…

 

Sicuramente il Nintendo DS fino ad’ora ha sfoderato tanti bei giochi di tutti i genere, ma se c’è uno che proprio ha toppato sotto quasi tutti i fronti è quello calcistico. Fin’ora infatti, i giochi di calcio apparsi su DS hanno decisamente sfigurato. Le conversioni su due schermi di due FIFA e PES6 hanno fallito miseramente sulla console Nintendo e forse la colpa è da amputare alla console stessa, che per sue specifiche caratteristiche tecniche e di gameplay, non è adatta ad ospitare giochi di calcio, soprattutto di un certo livello simulativo. FIFA non lo è mai stato tutto sommato e infatti ha lasciato abbastanza basiti il clamoroso flop di PES6 lo scorso anno su DS, con la speranza che il 2008 faccia decisamente meglio del suo predecessore. Insomma, sappiamo bene che codificare un gioco di calcio su DS è un’impresa decisamente più improba rispetto alle altre console.

Tocca dunque a questo Real Football cercare di sollevare la situazione dei giochi di calcio su DS, con il suo Real Football da poco disponibile anche in Europa.

 

THE REAL REAL FOOTBALL

Questo Real Football in realtà non è un progetto pensato esclusivamente per DS. Gameloft (sono loro gli sviluppatori del titolo che stiamo analizzando) sviluppa da qualche anno questa saga su cellulare e anche con risultati discreti. Che Gameloft sia stata in grado di spremere le macchine su cui lavora come pochi altri, lo si vede anche in questo Real Football per DS. Nel senso che questi sviluppatori, essendo già abituati a sviluppare su hardware non tecnicamente eccezionali, sono riusciti ad estrarre dal cilindro una buona conversione del loro Real Football su DS, semplicemente sfruttando discretamente le sue specifiche tecniche e migliorando tutto ciò di buono che Real Football proponeva sui cellulari. Sì perché questa versione per DS fa il suo dovere, senza magari strafare o stravolgere le regole del calcio su console, ma proponendo una discreta ricetta di gioco. Certo, ciò non vuol dire che la concorrenza non offra di meglio e anche di gran lunga. Ma chi è particolarmente affezionato al DS e cerca un buon gioco di calcio, forse Real Football rappresenta, ora come ora, la scelta migliore per gli aficionados di questo sport.

 

UN GIOCO “EUROPEO”

Non è che Real Football si prodighi comunque più di tanto per rinnovare il genere e anzi, il titolo Gameloft come molti altri di questo genere appare molto conservatorio. Eppure, non è escluso il fatto che ci si diverta DS alla mano e tutto sommato neanche poco. L’azione principale è posta sullo schermo superiore, mentre il touch screen è adibito soprattutto alle tattiche da adottare o per la gestione della rosa a nostra disposizione. Tuttavia, il nostro fido pennino verrà chiamato in causa anche per altre situazioni particolari, come ad esempio la gestione dei replay ma soprattutto la battuta dei calci di rigore, che nel gioco avviene in maniera molto particolare. Difatti, agendo sempre sul touch screen, il giocatore dovrò decidere Stilo alla mano sia la direzione, che la potenza della conclusione, cercando di dosare il tutto in maniera più ottimale possibile. Al di là di queste particolare applicazioni, la possibilità del tatto viene messa un po’ da parte, ma questo è da imputare più che altro alle caratteristiche del genere di appartenenza, che ovviamente sono più propense a proporre una ricetta di gioco piuttosto classicheggiante. Comunque, sotto questo punto di vista Real Football si difende in maniera più che discreta, proponendo tutti gli elementi chiave del gioco di calcio. Passaggi stretti, lanci lunghi filtranti, dribbling, conclusioni dalla distanza nel sette, ecc ecc. In particolare, sono due gli aspetti che colpiscono positivamente: l’I.A. in primis qui funziona davvero bene, sia quella dei restanti dieci giocatori della squadra che in quel momento controlliamo, sia quella avversaria. I nostri atleti applicano con discreta dedizione gli schemi proposti, mentre gli avversari fanno di tutto per opporre resistenza, specie ai livelli più alti di difficoltà. L’altro elemento di cui si diceva prima è, per l’appunto, quello legato alle tante azioni che si possono compiere DS alla mano. Real Football non ha certo la presunzione di offrire un’esperienza simulativa, ma la sensazione è quella di trovarsi comunque davanti ad un gioco di calcio completo e ben fatto. Molto interessante poi la possibilità di gridare al microfono sia per svegliare i nostri giocatori, sia per tentare di far cambiare idea all’arbitro per qualche decisione magari discutibile.

 

“Che Gameloft sia stata in grado di spremere le macchine su cui lavora come pochi altri, lo si vede anche in questo Real Football per DS.”

 

Legati al gameplay, ci sono invece altri aspetti che funzionano meno. Ad esempio, i portieri purtroppo non sono all’altezza e spesso capita di segnare un gol (o di prenderlo) proprio per una sciocchezza del portiere. Poi le animazioni degli atleti sono poco credibili e talvolta è addirittura difficile distinguere un nostro giocatore rispetto a quello avversario. Ad ogni modo, esclusi questi difetti, con Real Football ci si può divertire, pur senza magari urlando di gioia, ma ci si diverte.

 

MODI DI VIVERE IL FOOTBALL

Anche dal punto di vista delle modalità di gioco, Real Football si dimostra piuttosto completo e variegato. Oltre ai soliti campionati nazionali e internazionali, oltre che le semplici esibizioni amichevoli, c’è la ghiotta opportunità di anticipare i tempi e affrontare i prossimi Europei di calcio del prossimo anno, partendo dalle fasi di qualificazione, scegliendo ovviamente una delle Nazioni che vi stanno realmente partecipando. Non solo, ma il gioco offre anche l’opportunità di sfidare un amico reale con una sola Scheda Gioco. Peccato soltanto che ben poco sia ufficiale, sia i nomi dei giocatori che delle squadre, ma è comunque un difetto in parte risolvibile con l’ottimo sistema di Editing presente in Real Football.

Tecnicamente parlando, il titolo di Gameloft soffre di alti e bassi. Gli alti sono rappresentati da un livello di dettaglio globale piuttosto buono, specie per quel che concerne la rappresentazione degli stadi e del pubblico sugli spalti. Ben realizzati anche i replay di gioco, grazie anche alle buone animazioni che, al contrario della partita in tempo reale, qui permettono di apprezzare al meglio un gol appena marcato. Di contro, c’è un livello del frame rate non sempre eccezionale, così come, appunto, le scarse animazioni degli atleti. Comunque, se vogliamo assegnare un giudizio globale, anche in questo campo siamo ben oltre sopra la sufficienza, anche perché l’hardware del DS è tutto sommato ben spremuto.

 

"badate bene che stiamo parlando pur sempre del miglior prodotto di calcio disponibile per DS e tutto sommato non è poco… "

 

In conclusione, ciò che abbiamo testato è un gioco di calcio piuttosto “normale” per certi versi, ovvero senza particolari pregi ma anche, fortunatamente, senza difetti particolarmente gravosi. E’ sostanzialmente un discreto, a tratti anche buon gioco di calcio, senza eccessivi picchi simulativi ma che riesce comunque a divertire e non poco se si è amanti di questo sport, grazie soprattutto alla sua completezza, che è il pregio migliore di Real Football. E comunque, badate bene che stiamo parlando pur sempre del miglior prodotto di calcio disponibile per DS e tutto sommato non è poco…

Autore: Alessio Dossena

Fai shopping con il Mario & Yoshi's friends -MAGAZINE-

Offerta valida solo per i nostri lettori: acquistando un titolo Wii da Multiplayer Shopping, riceverete in regalo un capolavoro sempreverde per GameCube!

Ampio assortimento: consulta il catalogo delle novità per Nintendo Wii!

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer