Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

 

ANTEPRIMA DI: CONTRA 4

 

Sistema: Nintendo DS
Target: 7+
Genere: Sparattutto
Giocatori: 1
Produttore: Konami
Sviluppatore: WayF.
Distributore: Konami
Versione: Demo
Requisiti: /

Uscita:
EU: 23 Novembre
JAP: Inverno
USA: Disponibile

 

 


Ah, i vecchi sparattutto di una volta. Tutti i membri della redazione sono cresciuti con quelli!

 


Ci troviamo in una situazione davvero spinosa. Urge cavarci velocemente dagli impicci!

 


La possibilità di utilizzare diversi mezzi di trasporto dovrebbe svecchiare il gameplay. Si spera.

 


Odore di SNES. Odore di Megadrive. Odore di Virtual Console?

ASPETTATIVA

3 STELLE SU 5!

 

Se la Virtual Console funziona così bene, è proprio perché si avverte il bisogno di ritornare a tutti quei generi che col tempo sono stati dimenticati. Konami questo l'ha fiutato e la sua scelta tanto coraggiosa non può che essere lodata.

Una storia passionale

 

Con i sentimenti non si scherza, c’è poco da fare.

Purtroppo in tutti questi anni l’industria videoludica ha proposto più e più volte remake/update/collezioni celebrative e quant’altro dei propri brand più famosi, decadendo nella peggiore delle possibilità nel pessimo e nella migliore nel mediocre.

Konami la sa lunga in questo campo e si è presa tutto il tempo per celebrare il ventunesimo anniversario di una delle sue saghe più famose, quella di Contra.

Nata nell’età degli 8bit e cresciuta in quella successiva, la saga Konami ha trovato difficile riproporsi con novità interessanti nel passato recente, basti pensare al mediocre sequel su Ps2.

Ma questa volta la software house giapponese ritorna alle origini, con un progetto che gronda nostalgia da tutti i pixel e che, ne siamo certi, aprirà il cuore ai veterani e, speriamo, possa appassionare anche i novizi della serie.

Caricate il vostro fucile, qui la vita è un inferno!

 

Tutti Contra tutti

Cominciamo da un dato molto importante: per quanto squisitamente retrò, Contra4 è stato programmato da zero, quindi niente di già visto se non apprezzabili citazioni.

 

"Nata nell’età degli 8bit e cresciuta in quella successiva, la saga Konami ha trovato difficile riproporsi con novità interessanti nel passato recente, basti pensare al mediocre sequel su Ps2."

 

Iniziamo a vedere cosa è rimasto invariato: lo stile grafico innanzitutto ignora la potenza della portatile console Nintendo per abbracciare lo stile originario, non per niente approvato in ogni particolare dal director di Contra 3 Nakazato.

Anche la colonna sonora si ispira all’originale, con diversi remix dei temi che abbiamo amato anni fa, tutti adrenalina e sbuffi melodici.

Anche se siamo sicuri che i veterani apprezzeranno la fedeltà, non ci sarebbe dispiaciuto un upgrade che, pur rimanendo fedele ai prequel, potesse giovare per esempio alla pulizia d’immagine, comunque buona poiché priva di un’interfaccia invadente.

Ma laddove il comparto tecnico è rimasto inalterato rispetto all’originale, il gameplay ha subito diversi cambiamenti o, per così dire, aggiornamenti.

Innanzitutto saranno presenti diversi stage in 3D, che nonostante ciò non abbandoneranno i vecchi spite, con uno stile grafico intrappolato tra i vecchi 16bit e la nuova potenza hardware.

 

"lo stile grafico innanzitutto ignora la potenza della portatile console Nintendo per abbracciare lo stile originario"

 

I livelli saranno strutturati su entrambi gli schermi in stile, scusate il paragone, Sonic Rush, con la possibilità quindi di saltare da uno schermo all’altro nel caso ci siano rampe o palazzi su cui arrampicarsi.

L’azione frenetica “spara e fuggi” è rimasta tale, ma il nuovo orizzonte sopra la testa dei protagonisti aggiungerà ancora più imprevedibilità agli scontri già frenetici tra nemici in calzamaglia e cannoni pronti a elargire preziosi power-up.

 

"L’executive editor Shane Bettenhausen si rivela entusiasta, mentre parla con il features editor Jeremy Parish, della qualità raggiunta dal level design e assicura che questo Contra si rivelerà un mix perfetto tra ciò che abbiamo già giocato ed amato e quello che i recenti shooter bidimensionali hanno introdotto per quanto riguarda le meccaniche di gioco."

 

A proposito di personaggi essi saranno quelli dei primi episodi della serie: Red Falcon, Lance Bean, Bill Rizer, più l’aggiunta di due nuovi loschi individui il cui nome è già tutto un programma, Scorpion e Mad Dog.

La storia riprende ed espande quella vista in Contra III ma attualmente è ancora circondata dal mistero.

 

ENERGUMENI A COLAZIONE!

Sul versante boss possiamo invece già esprimerci: i “mostri” di fine livello sono veramente tosti e per abbatterli siamo sicuri che dovrete riprovare molte volte, per quanto in questa avventura sarete supportati da diversi veicoli, come la moto d’acqua, utilizzata per abbattere a suon di missili un pesce un po’ troppo pasciuto che non vede l’ora di mangiarci.

 

LA MIA VITA è LA STRADA!

Siamo sicuri che i veicoli introdurranno diverse situazioni che varieranno il gameplay, basato sempre sul concetto di uccidere tutto quello che si muove.

L’executive editor Shane Bettenhausen si rivela entusiasta, mentre parla con il features editor Jeremy Parish, della qualità raggiunta dal level design e assicura che questo Contra si rivelerà un mix perfetto tra ciò che abbiamo già giocato ed amato e quello che i recenti shooter bidimensionali hanno introdotto per quanto riguarda le meccaniche di gioco.

 

"Sul versante boss possiamo invece già esprimerci: i “mostri” di fine livello sono veramente tosti e per abbatterli siamo sicuri che dovrete riprovare molte volte!"

 

Tomm Hulett, associate producer di Konami, sottolinea invece la rinnovata difficoltà, qui notevolmente innalzata, rispetto ai precedenti capitoli; per quanto saranno disponibili tre livelli di difficoltà quello intermedio si rivelerà già una vera battaglia. Questa cattiveria, come in molti titoli di vecchia generazione, aumenterà la longevità facendo rifare più volte lo stesso livello fino a quando non raggiungerete una coscienza buona di ciò che vi sta attorno ancora prima che esso compaia sullo schermo

Il pennino, come il microfono, sembrano non essere impegnati in questa operazione romantica e, in un certo senso, è giusto così.

Contra 4 vuole divertire senza snaturarsi coloro che sono cresciuti a colpi di fucile e power-up vergognandosi magari di essere cresciuto e cambiato anche lui.

Sono più di due decenni ma Konami ha ancora voglia di farci sentire Rambo.

Autore: Niccolò Ballerio

Fai shopping con il Mario & Yoshi's friends -MAGAZINE-

Offerta valida solo per i nostri lettori: acquistando un titolo Wii da Multiplayer Shopping, riceverete in regalo un capolavoro sempreverde per GameCube!

Ampio assortimento: consulta il catalogo delle novità per Nintendo Wii!

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer