Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

 

ANTEPRIMA DI: NIGHTS - JOURNEY OF DREAMS

 

Sistema: Nintendo Wii
Target: 7+
Genere: Azione
Giocatori: 1/2
Produttore: Sega
Sviluppatore: Sega USA
Distributore: Halifax
Versione: Demo
Requisiti: /

Uscita:
EU: 2008
JAP: 30 Dicembre
USA: 13 Novembre

 

 


Pesci che volano come uccelli, cascate che sfidano la fisica e piante che nascono all'incontrario sono solo alcuni dei poetici particolari che affollano il pittoresco mondo dei sogni secondo Sega!

 


Le prime fasi che abbiamo potuto provare ci chiedevano di svolazzare attraverso una lunga fila di anelli.

 


La realizzazione grafica non spreme il Wii, ma non ci dispiace neppure dal momento che è realizzata con gran gusto.

 


Chissà se potremo metter piede anche nel mondo reale!

 


Graficamente questo Nights Journey of Dreams strizza l'occhio a Super Mario Galaxy.

ASPETTATIVA

4 STELLE SU 5!

 

La particolare, ed unica, struttura di gioco di Nights - Journey of Dreams, potrà non piacere a tutti.

Eppure a noi l'ultima fatica di Sega, ci ha davvero stregato. Saranno stati i mondi dal sapore onirico, l'ottima caratterizzazione dei livelli, il suadente e sensuale volteggiare di Nights o i pittoreschi boss di fine livello, sta di fatto che ora lo attendiamo con ansia, sperando in un'opportuna evoluzione grafica!

I sogni ridiventano realtà!

 

Dopo undici anni di assenza dagli schermi dei videogiocatori torna, in esclusiva per il Wii, uno dei personaggi Sega più amati:  Nights è un giullare che fece la sua prima ed unica comparsa undici anni or sono sul Sega Saturn, riscuotendo un grande successo di pubblico, che subito iniziò ad amare questo bizzarro personaggio.

Sfortunatamente nonostante il grande successo, i fans sono rimasti a bocca asciutta per lungo tempo, in quanto Sega non ha mai voluto sviluppare un seguito per non rovinare l’esperienza di gioco, singolare e unica, offerta Nights  Into Dreams. Queste furono le parole di Yuji Naka in un intervista, del 2000, al Dreamcast Official Magazine:

“So che molte persone lo amano e aspettano un suo seguito, ma per noi è un gioco davvero importante. Come Spielberg ama ET a tal punto da non farne un seguito, così io non voglio fare un nuovo Nights.”

Dopo sette anni da quell’intervista, Yuji Naka, a quanto pare, ha cambiato idea. Se nel mese di marzo le notizie di un seguito in esclusiva per Wii potevano sembrare solo illazioni, ora sappiamo, non solo che Nights Journey of Dreams è realtà, ma anche che non dovremo aspettare più di tanto per giocarlo,  la sua uscita qui da noi è infatti prevista per i primi mesi del 2008.

E' vero Yuji Naka ha fatto un passo indietro rispetto all'intervista rilasciata nel 2000 ma è altrettanto vero che questo nuovo Nights non si discosta molto come struttura dal suo predecessore, anzi cerca di rimanere il più possibile fedele all'esperienza di gioco offerta da Into Dreams. Questo per non rovinare quell'atmosfera davvero unica ed originale, che abbiamo gustato molti anni or sono su Sega Saturn.

Al recente Tokyo Games Show è stato possibile provare con mano i livelli iniziali di questo onirico  gioco, con somma gioia di chi da innumerevole tempo sognava di rivolare nei fantastici paesaggi dei nostri sogni.

 

GIOCHI? NO, STAI DORMENDO!

Definire il genere di Nights non è affatto semplice, in soldini però possiamo dire che si tratta di un gioco di corse, con elementi di azione, in ambientazioni 3d che si sviluppano però in un piano 2d. Il gioco presenta piccoli frangenti platform, ma la maggior parte del tempo la trascorreremo in aria, seguendo la pista delimitata da cerchi e sfere colorate.

I protagonisti del gioco sono William ed Helen, un ragazzino ed una ragazzina. Il primo è un aspirante Oliver Atton che non si stacca ma dal suo pallone. La seconda e una piccola violinista che prende lezioni dalla sua mamma. Il sonno dei due bambini è disturbato da alcune visioni inquietanti, il mondo dei sogni di Nightopia minacciato dagli incubi si tramuta così presto in Nightmaren. Ma nei sogni tutto è possibile, William ed Helen combatteranno i loro timori tramutandosi in Nights!

Chi di voi non ha mai sognato di volare? Penso nessuno.  Ebbene, questa è proprio la caratteristica peculiare di Nights in cui possiamo librarci liberamente in aria e compiere le più svariate acrobazie: piroette, spirali, picchiate e planate. Proprio come quando sogniamo, non saremo più vincolati al suolo ma avremo anche il cielo a nostra disposizione.

Ad inizio gioco ci troviamo nei pressi di una fontana con varie porte, attraversando le quali possiamo accedere ai diversi mondi, sette in totale, e al tutorial. Ogni livello è composto da tre giri, ogni giro segue un percorso differente, questo ci permette di esplorare il paesaggio nella sua interezza e raccogliere tutti i bonus, anche quelli nascosti nelle zone più impensabili.

Al termine di ogni giro ci verrà assegnato una voto in base al tempo impiegato, ai bonus raccolti, ai nemici sconfitti e alle acrobazie compiute che attraverso un sistema di moltiplica possono far lievitare a dismisura il nostro punteggio.

Il tutto è comandato attraverso il binomio Wiimote+Nunchuk con il pad analogico muoviamo Nights, con Z gli diamo uno sprint, col il pulsante A interagiamo con personaggi e ambiente mentre scuotendo il Wiimote compiamo acrobazie. Gli sviluppatori hanno però affermato che a gioco ultimato sarà possibile scegliere tra diversi modi di controllo, tra cui uno attraverso il solo Wiimote.

Ogni mondo termina con lo scontro contro un boss dalle fattezze pittoresche. Nel primo livello affrontiamo ad esempio Puffy, un clown palla. Per sconfiggerlo dobbiamo scaraventarlo il più in alto possibile e farlo volare via dall'area di gioco attraverso un cancello.

Le trovate originali non mancano. In alcuni frangenti di gioco infatti sarà possibile indossare delle maschere che tramutandoci in animali o oggetti, ci permettono di attraversare alcune sezioni più velocemente. Nella demo del TGS  ad esempio, Nights si poteva trasformare in delfino (mantenendo il suo vestito da giullare, davvero uno spasso) e percorrere una sezione marina con più liberta. Sappiamo però per certo che saranno aggiunte altre maschere che ci permetteranno ti trasformarci in un dragone e in un razzo.

 

Il colore dei sogni.

Dal punto di vista tecnico il gioco mantiene il suo aspetto colorato e fantasioso, rispetto alla versione Saturn però il gioco presenta texture più dettagliate, oggetti di più grandi dimensioni ed effetti speciali di tutto rispetto. L'unica pecca è un framerate ballerino ma gli sviluppatori hanno tutto il tempo per porvi rimedio.

Anche la colonna sonora, come da tradizione, è di ottima fattura e contribuisce a creare quell'atmosfera fiabesca tipica dei sogni più colorati. Molti accenderanno il gioco solo per riascoltarle.

Per quanto riguarda le modalità di gioco oltre all'avventura in singolo, saranno presenti una modalità a due giocatori e una online. Quest'ultima però è ancora avvolta in un alone di mistero, non sappiamo di preciso come verrà utilizzata. Noi ovviamente speriamo di poter affrontare gli altri fans sparsi per il globo in avvincenti gare.

Nights, nonostante il peso degli anni trascorsi, sembra non aver perso il suo fascino. Gli sviluppatori hanno scelto di realizzare un seguito molto simile all'originale come atmosfera ed impostazione. Molte ambientazioni, infatti, strizzano l'occhio a quelle dell'originale. Questo, per chi ha avuto modo di giocare e apprezzare la versione per Saturn non è certo un difetto, sarà semplicemente un'altra opportunità di rivivere i sogni.

L'attesa è stata lunga ma alla fine il seguito di uno dei gioco più acclamanti sta per arrivare, in esclusiva per la nostra amata Wii!

Autore: Guido Tangorra

Fai shopping con il Mario & Yoshi's friends -MAGAZINE-

Offerta valida solo per i nostri lettori: acquistando un titolo Wii da Multiplayer Shopping, riceverete in regalo un capolavoro sempreverde per GameCube!

Ampio assortimento: consulta il catalogo delle novità per Nintendo Wii!

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer