Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

 

ANTEPRIMA DI: DINASTY WARRIORS FIGHTERS BATTLE

 

Sistema: Nintendo DS
Target: 12+
Genere: Strategico
Giocatori: 1/2
Produttore: Koei
Sviluppatore: Koei
Distributore: N.A.
Versione: USA
Requisiti: /

Uscita:
EU: Settembre
JAP: Disponibile
USA: Disponibile

 

 


Il primo passo da fare per iniziare l'avventura riguarda la selezione del personaggio...

 


...Quindi dovremo scegliere quale battaglia sostenere.

 


Le ambientazioni ricalcano fedelmente i villaggi e i castelli del Giappone feudale.

 


Non crediate che Dinasty Warriors sia però un gioco realistico: magie ed evocazioni saranno il vostro pane quotidiano!

ASPETTATIVA

2 STELLE SU 5!

 

Dinasty Warriors Fighters Battle pare confermare il declino in cui si è ritrovata da qualche tempo la serie, che non riesce più a raggiungere la qualità dei primi episodi. Un touch screen poco sfruttato ed una meccanica di gioco vecchia e ripetitiva non possono certo fare del gioco Koei il titolo più atteso del prossimo autunno...

I guerrieri e le spade di Koei affettano anche il DS!

 

Dinasty Warriors, serie nata nel lontano 1997, appartiene a quella tipologia gioco chiamata hack and slash, caratterizzata dalla presenza massiccia di nemici su schermo e sull’utilizzo di armi e attacchi che ci consentano di eliminarne il più possibile.

Dopo aver fatto la sua apparizione su diverse piattaforme, arriva il momento di mettere piede sul DS ed è così che viene presentata nel suo primo periodo di vita, una versione per il bivalve Nintendo.

Di tempo ne è passato un po’ ed è facile aspettarsi dopo un lungo periodo un buon gioco, che sfrutti al meglio le caratteristiche della piattaforma sulla quale è stato progettato e che porti con se qualche innovazione, ma non è sempre così.

 

“Dynasty Warriors, serie nata nel lontano 1997, appartiene a quella tipologia gioco chiamata hack and slash, caratterizzata dalla presenza massiccia di nemici su schermo e sull’utilizzo di armi e attacchi che ci consentano di eliminarne il più possibile.”

 

La trama di Fighters Battle a quanto pare è rimasta invariata, infatti ci vedremo alle prese con combattimenti ambientati nella Cina dei Tre Regni, epoca contrassegnata dal caos e da lotte per il potere, alla guida di tre guerrieri: Dragon, dotato di grande esperienza e sapienza nell’utilizzo della Lighting Blade, Phoenix, combattente equilibrato e capace sia nei combattimenti corpo a corpo che negli scontri all’arma bianca e infine Chimera, possente e forte che fa del suo martello una micidiale arma di distruzione.

In tutti i casi il nostro scopo finale sarà quello di riportare la pace e l’unione, portando l’armonia nelle tre nazioni in modo che possano riunirsi sotto un unico imperatore.

 

Un touch screen per niente touch.

Oltre alla trama è rimasto invariato anche il gameplay e se questo può da una parte far felici i fan che sanno di ritrovare le stesse meccaniche della serie, dall’altra va precisato che saranno riportati così sul DS i difetti di una giocabilità a volte ripetitiva e stancante, già vista nei capitoli precedenti.

Inoltre, non sono state sfruttate le caratteristiche del portatile rendendo così inutili il touch screen e il microfono, aggiunte che avrebbero potuto portare una ventata di freschezza ad una serie che ormai comincia a sentire il passare degli anni.

Una piccola novità però è rappresentata dall’Obstacle System Roulette, che insieme agli attacchi classici e alle combo costituisce il sistema di scontri.

In pratica ogni volta che sconfiggeremo un nemico esso rilascerà una speciale moneta, la quale andrà a sommarsi alle altre raccolte in un contatore che una volta riempito farà partire una roulette.

 

“Oltre alla trama è rimasto invariato anche il gameplay e se questo può da una parte far felici i fan che sanno di ritrovare le stesse meccaniche della serie, dall’altra va precisato che saranno riportati così sul DS i difetti di una giocabilità a volte ripetitiva e stancante…”

 

Quest’ultima sceglierà casualmente degli attacchi speciali che variano dai terremoti alle valanghe e perfino alle tempeste, elementi che avranno lo scopo di rallentare i nostri nemici e permetterci di avanzare sul campo.

Esso ci sarà particolarmente di aiuto durante gli scontri contro gli amici in multiplayer locale e nei momenti in cui saremo alle prese con un elevato numero di nemici.

 

La potenza delle carte.

In Dinasty Warriors Fighters Battle avremo a che fare anche con delle carte, cento in totale, divise in colori in base al’effetto che avranno sul nostro personaggio.

Alcune di esse serviranno per aumentare i valori di attacco, altre la difesa e alcune potranno anche evocare dei personaggi che si scaglieranno contro gli avversari provocando loro molti danni.

La selezione avverrà prima dell’inizio degli scontri che si svolgeranno in svariate location, ognuna delle quali sarà ricolma di nemici da sterminare a suon di spada e una volta raggiunto un certo numero di uccisioni potremo avanzare alla zona successiva e così via fino ad arrivare al quartier generale dell’area dove troveremo una sorta boss da sconfiggere in modo da conquistare la base.

Verremo aiutati in queste operazioni da un radar presente nello schermo inferiore che ci darà inoltre indicazioni sull’eventuale presenza di magazzini atti ad aumentare il nostro potenziale distruttivo, mentre in quello superiore avranno luogo le lotte vere e proprie.

 

“In questo capitolo avremo a che fare anche con delle carte, cento in totale, divise in colori in base al’effetto che avranno sul nostro personaggio.

Alcune di esse serviranno per aumentare i valori di attacco, altre la difesa e alcune potranno anche evocare dei personaggi che si scaglieranno contro gli avversari provocando loro molti danni. La selezione avverrà prima dell’inizio degli scontri.”

 

Il tutto dovrà essere effettuato prima che la nostra roccaforte venga presa d’assalto dagli avversari, che comunque dovranno vedersela con i nostri ufficiali disposti a guardia delle nostre fortezze

Ogni livello conquistato in single player sarà poi rigiocabile nella modalità per più persone.

La nostra avventura si svolgerà in un mondo tridimensionale abbinato all’utilizzo di personaggi bidimensionali, uno stile che ben si adatta all’atmosfera fiabesca del gioco.

Autore: Luigigiuseppe Prosperi

Fai shopping con il Mario & Yoshi's friends -MAGAZINE-

Offerta valida solo per i nostri lettori: acquistando un titolo Wii da Multiplayer Shopping, riceverete in regalo un capolavoro sempreverde per GameCube!

Ampio assortimento: consulta il catalogo delle novità per Nintendo Wii!

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer