Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'
topcontenuti

 

ANTEPRIMA DI: BOOGIE

 

Sistema: Nintendo Wii
Target: 3+
Genere: Musicale
Giocatori: 1/2
Produttore: EA
Sviluppatore: EA
Distributore: EA
Versione: Demo
Requisiti: /

Uscita:
EU: Ottobre
JAP: N.A.
USA: Ottobre

 

 


Graficamente Boogie non è affatto male, tuttavia non tutti gli sfondi appaiono così ispirati!

 


Il piatto forte è rappresentato dai mostriciattoli molto disneyani che potremo divertirci a creare!

 


L'editor dei personaggi ci permetterà di crearli e vestirli anche a nostra immagine e somiglianza. Questo è il Niccolò, ad esempio. Bello, eh?

 


A cosa serviranno mai gli occhiali 3D che EA vuole includere nel gioco? Noi a questi aggeggi ci crediamo poco...

ASPETTATIVA

3 STELLE SU 5!

 

Con un microfono e gli occhiali 3D inclusi nella confezione, Boogie si preannuncia come un titolo a dir poco interessante. Altro che Mario Party: le nostre feste potrebbero presto essere animate da balli scatenati ed ululati stonati come il Dosse sotto la doccia! Speriamo solo che Boogie abbia il carisma che dice di avere...

Electronic Arts inizia a ballare!

 

Esistono software house digrignate dall’intera comunità videoludica a causa della propria incapacità nel far progredire il settore, fossilizzandosi su brand già conosciuti e proponendone l’annuale upgrade senza impiegare un po’ di materia grigia.

Se questo identikit vi fa venire in mente Electronic Arts… bhè, posso solo dirvi che quest’ultima ha davvero deciso di cambiare: dopo aver aperto una divisione interamente dedicata al Wii si è gettata a capofitto nella creazione di concepì più o meno innovativi.

Uno di questi è certamente Boogie, titolo passato in secondo piano anche a causa del suo stile sfacciatamente fuori di testa e psichedelico.

Il colosso Americano più conservatore di tutti si mette a sviluppare un gioco di ballo? Questa non me la voglio perdere…

 

Shake it! Sing it!

Vicino parente di un Dance Dance Revolution qualsiasi, EA inserisce nel contesto dei Rhytm Game personaggi assolutamente fuori di testa ( i Boog), tipi al limite dell’umano ed a un passo dall’animale; troverete quindi come personaggi di default ballerine stile anni ’80, un vicino parente del dottor Zoidberg di Futurama e improbabili personaggi marini vestiti con camice Hawaiane che non metteremmo mai nemmeno nella peggiore delle feste in spiaggia.

 

IO E IL MIO BALLERINO!

In ogni caso esiste un potente editor dove potrete creare il vostro personaggio ex nihilo agghindandolo con gli oggetti più cool del momento ( non saprei, un cappello da cowboy?).

Creare il proprio personaggio però è solo il primo passo (di danza?), poiché il vero fulcro del gioco è la pista da ballo o quello che ne rimane ( gli stage infatti passano da discoteche a benzinai, senza nessun filo logico, proprio come è giusto che sia).

 

“Vicino parente di un Dance Dance Revolution qualsiasi, EA inserisce nel contesto dei Rhytm Game personaggi assolutamente fuori di testa ( i Boog), tipi al limite dell’umano ed a un passo dall’animale”

 

Armati di Wiimote e Nunchuk dovremo iniziare a scatenarci muovendo lo stick analogico per i passi di danza e agitando entrambi i controller per compiere le pose più assurde.

 

MUSICA, MAESTRO!

Stranamente si è deciso di abbandonare le classiche indicazioni su schermo per un sistema più sobrio: troveremo infatti una semplice barra che ci dirà quando scatenarci e quando no, dando quindi più libertà al giocatore di esibirsi come preferisce non dovendo seguire uno schema di pose predefinite.

Questo approccio dona maggior rigiocabilità ma visto da un’altra angolazione priva di una grossa fetta del fattore sfida un titolo che rischia di essere finito solamente agitandosi ogni tanto.

Proprio per evitare questo, EA vende il gioco in bundle con un microfono fatto apposta per rompere i vetri di casa con la vostra raffinata voce.

 

“Boogie ha una forte predilezione per il lato multyplayer, e non lo nasconde proponendo diversi mini-giochi, una modalità cooperativa, una classica sfida all’ultima nota ed infine un Karaoke party che potrebbe rallegrare molte feste, intendiamo quelle nelle quali l’alcool ha inibito qualsiasi razionalità!”

 

La coppia ballo+canto è certamente interessante, ma lo è ancora di più la possibilità di creare dei propri video musicali dove oltre che alla coreografia dovrete badare alle espressioni del vostro avatar, alle frasi che dice nei momenti caldi della canzone e a tutti gli effetti da disco che vi vengono in mente.

 

“Armati di Wiimote e Nunchuk dovremo iniziare a scatenarci muovendo lo stick analogico per i passi di danza e agitando entrambi i controller per compiere le pose più assurde.”

 

Purtroppo non potremo inviare i nostri capolavori ai nostri amici online, ma ci consoliamo con la possibilità di salvare i brani su una normalissima scheda SD.

Ancora sconosciuta la tracklist, che promette di avere più di quaranta canzoni appartenenti a diversi generi, così da sollecitare le capacità sonore di tutti.

Il comparto grafico sembra buono, con modelli poligonali che schizzano personalità da tutti i pori ed effetti di luce azzeccati.

Dove sentiamo di muovere una critica sono i fondali, che sembrano privi di vita e profondità; non che ci sia il tempo di fermarsi a guardarli, ma è comunque un aspetto che EA sta sottovalutando.

 

CHI NON BALLA IN COMPAGNIA...

Naturalmente Boogie ha una forte predilezione per il lato multyplayer, e non lo nasconde proponendo diversi mini-giochi, una modalità cooperativa, una classica sfida all’ultima nota ed infine un Karaoke party che potrebbe rallegrare molte feste, intendiamo quelle nelle quali l’alcool ha inibito qualsiasi razionalità!

Sotto questo versante ci aspettiamo l’annuncio del supporto dei quattro giocatori, dove magari due sono impegnati a ballare e l’altra coppia, in stile duetto, sforna acuti da antologia.

Le premesse per un titolo divertente ci sono tutte, quindi non ci resta che aspettare il periodo natalizio, quando ormai cenoni e feste saranno all’ordine del giorno.

Autore: Niccolò Ballerio

Fai shopping con il Mario & Yoshi's friends -MAGAZINE-

Offerta valida solo per i nostri lettori: acquistando un titolo Wii da Multiplayer Shopping, riceverete in regalo un capolavoro sempreverde per GameCube!

Ampio assortimento: consulta il catalogo delle novità per Nintendo Wii!

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer