Home Magazine Speciali Archivio' Redazione'

topcontenuti

 anteprima di: far cry vengeance

 

Sistema: Wii
Target: 12+
Genere: Sparattutto
Giocatori: 1/4
Produttore: Ubisoft
Sviluppatore: Ubisoft
Distributore: Ubisoft
Versione: Demo
Requisiti: /

Uscita:
EU: 14 Dicembre
JAP: 2007
USA: Disponibile


Far Cry è uno tra gli sparattutto più noti della scorsa stagione per via della sua strabiliante potenza grafica.

 


L'intera avventura si snoda per un'isola tropicale ricreata fedelmente...

 


...Non manca, poi, la possibilità di usare un gran numero di mezzi.

 


Purtroppo la versione Wii sembra soffrire di tremende lacune proprio laddove il titolo su PC e XBox ha primeggiato, ovvero in campo grafico. Perché?!

ASPETTATIVA

2 STELLE SU 5!

 

Far Cry Vengeance ha tuttta l'aria di essere uno di quegli stupidi pesci d'aprile. E' infatti impossibile vedere apparire su Wii un titolo che ha fatto parlare di sé soprattutto per la grafica e ritrovarselo più brutto che su PS2. Anche un'ipotetica versione per GameCube sarebbe potuta uscire meglio quindi cosa caspita è successo a questo gioco!?

Dopo le sue avventure su Xbox Jack Carver sbarca anche su Wii, in un'isola tropicale ricca di insidie e nemici.

 

Far Cry Vengeance (FCV) è uno dei titoli che alla dicembre accompagnerà il debutto del Wii qui in Europa, Ubisoft per l'occasione ci ha spedito una demo giocabile che abbiamo testato a fondo per farci un idea di cosa ci attenderà, ricordiamo che l'8 sarà anche disponibile Red Steel (RS) della stessa Ubisoft, titolo di gran lunga più blasonato ed atteso che durante la sua presentazione all'E3 ha creato grande entusiasmo per la possibilità di affrontare gli avversari maneggiando una katana. Quando abbiamo provato Red Steel qui in redazione siamo rimasti delusi da un sistema di controllo che ogni tanto faceva le bizze quindi il nostro approccio a questa demo di FCV è stato in parte condizionato dalla delusione avuta con RS.

 

Un sistema di controllo rimaneggiato!

Quando però ci siamo resi conto che il sistema di controllo in FCV è un passo avanti rispetto a tutti gli altri FPS siamo rimasti oltremodo sorpresi e contenti. Il Wiimote funziona davvero alla perfezione captando tutti i movimenti del nostro braccio, mirare e sparare è davvero semplice ed intuitivo: in poco tempo saremo completamente immersi nell'azione. FCV dimostra come una buona implementazione del sistema Nunchuk+Telecomando possa rivaleggiare con semplicità ed efficacia con la combinazione Mouse+Tastiera.

I comandi gestuali inseriti sono davvero interessanti ed immediati, il più appagante è quello che ci permette di dare dei fendenti semplicemente scuotendo il telecomando, avvicinarsi all'avversario per accoltellarlo soddisferà i nostri istinti più sanguinari. Con un semplice movimento del polso dall'alto verso il basso possiamo invece lanciare delle granate, ci saremmo però aspettati maggiore attenzione dagli sviluppatori per questo aspetto infatti il lancio non risulta mai sufficientemente lungo. Un'altra possibilità che ci viene data è quella di poter zoomare semplicemente spostando in avanti il telecomando, un pò come avviene in RS ma in FCV non ci sono intoppi di sorta.

Anche nei momenti più frenetici come quelli in cui siamo alla guida di un veicolo (ATV, Hovercraft, Camion, Jet Ski), abbiamo la possibilità di mirare con estrema precisione, in questi momenti infatti tenendo premuto il pulsante A possiamo  bloccare lo schermo e non essere in balia degli urti e delle scosse dovuti alle asperità del terreno.

 

Jack Carver come Hulk?

Chi ha apprezzato tale caratteristica nelle versioni per Xbox sarà contento di sapere che anche nella versione per Wii è stata conservata l'abilità "Feral". Riempiendo l'indicatore di predatore Jack acquisterà la potenza di un animale riuscendo a scaraventare in aria i nemici con un solo pugno. Possiamo riempire l'indicatore mettendo a segno dei colpi di precisione ma questo non è poi così difficile utilizzando il Nunchuk e il Telecomando. Non ce nulla di meglio dopo un paio di colpi da cecchino che dare sfogo alla nostra ferocia animalesca inveendo sui nostri nemici con la nostra spropositata forza fisica.

 

Jack Carver come Robinson Crusoe?

Anche nella versione per Wii ci troviamo imprigionati in un'isola tropicale e alle prese con l'esercito del posto. L'unica possibilità di sopravvivenza è quella di affrontare il nemico con le armi in nostro possesso e con le nostre speciali abilità. Lo scenario scelto dagli sviluppatori è uno dei luoghi più affascinanti e appaganti per la vista ma purtroppo non è stato realizzato sfruttando le capacità messe a disposizione dal nuovo hardware.

La realizzazione tecnica ed in particolare la grafica ci ha davvero delusi, abbiamo visto di molto meglio anche su Game Cube. E' vero la grafica non è il punto forte della nuova console Nintendo che punta sull'innovativo sistema di controllo ma questo non vuol dire che i giochi debbano avere una realizzazione indecente, inferiore rispetto anche alle console della generazione passata. L'unica nota positiva riguarda l'orizzonte molto ampio e che nelle situazioni più frenetiche non ci accorgeremo delle texture poco dettagliate e del minimo numero di poligoni. Insomma la sensazione sarà quella di trovarci a combattere in un bel paesaggio tropicale ma basterà fermarci e dare un'occhiata intorno per notare tutte le pecche. Se si considera anche che il frame rate non riesce nemmeno a essere fermo sui 30, non ci sono davvero scuse che possano giustificare una realizzazione talmente scadente.

 

A quando un FPS completo?

Se Red Steel ci ha fatto storcere non poco il naso per il suo sistema di controllo, Far Cry Vengeance ci fa dubitare delle reali potenzialità dell'hardware Wii. Non ci aspettiamo che un gioco di prima generazione sfrutti appieno tutte le potenzialità dell'Hollywood ma nemmeno che sia inferiore ai videogiochi della passata generazione. Il livello grafico di questo FCV si allinea infatti su quanto visto in titoli per PS2, davvero troppo poco. Pensiamo che la grande attenzione e attesa riposta nel sistema di controllo stia facendo passare non in secondo ma in terzo piano l'aspetto grafico dei titoli per Wii e questo non è certo un bene soprattutto per gioco che possono e devono offrire di più per entrare nell'albo dei migliori.

FCV resta comunque l'FPS con la migliore implementazione del Wiimote, il lancio è ormai alle porte e pensiamo che la situazione finale non cambierà poi molto da quanto visto nella demo. Vi rimandiamo al prossimo numero per la valutazione.

 

Autore: Guido Tangorra

Torna al Magazine - Torna alla Home

footer