border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Brain Training Infernale del Dr. Kawashima



Brain Training Infernale del Dr. Kawashima
brain-training-infernale-del-dr-kaeashima-sai-mantenere-la-concentrazione-3ds-anteprima-cover-usa_1359990282022973900
Sistema
Nintendo 3DS
Genere
Rompicapo
Giocatori
1
Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Nintendo
Distributore
Nintendo Italia
Versione
Demo
Requisiti
/
Uscite    
10 Febbraio 2013
Disponibile
12 Aprile 2013
scheda_networkoff scheda_pegi3
   
scheda_bottom

brain-training-infernale-del-dr-kaeashima-sai-mantenere-la-concentrazione-3ds-anteprima-logo_1359989883043114000

IL DR. KAWASHIMA E' UN GENIO... DEL MALE!?


L'intuizione più clamorosa che hanno avuto dalle parti di Nintendo negli ultimi dieci anni è stata quella di espandere il mercato videoludico, in stallo dall'inizio del secolo, puntando sulla platea di non giocatori.

Tale platea è però molto vasta e comprende tante tipologie differenti di persone che, vuoi per l'età, vuoi per mancanza di stimoli o di tempo, non si erano mai avvicinate ai videogiochi. Questo la Casa di Kyoto lo sapeva bene e difatti, non a caso, ha settorializzato le proprie console: al Wii ha dato Wii Sports, Wii Fit e Wii Play, per attirare i più giovani, al DS, invece, ha affidato i giochi pseudo-scientifici di Brain Training e Big Brain Academy (ma anche Training For Your Eyes, Math Training, English Training, ecc...), così da attrarre un pubblico adulto che certo non si sarebbe mai messo a fare flessioni davanti al televisore del salotto...



LA PROVERBIALE LAMPADINA ACCESA?

Si può dire che la scommessa della Casa di Kyoto sia stata vinta. Anzi, stra-vinta. Giusto per citare due dati e fingerci così professionali, sappiate che ad oggi Wii Fit e Wii Fit Plus hanno piazzato in totale oltre 40 milioni di copie mentre, sul fronte dell'intrattenimento cerebrale offerto dal DS, siamo a quota 35 milioni, di cui 15 nella sola vecchia Europa...

Il Dottor Kawashima è diventato un volto famigliare per moltissime famiglie in tutti e tre i mercati e quel suo rubicondo faccione poligonale per tanti è paragonabile persino alle grandi icone videoludiche della storia: Mario, Sonic, Lara Croft, Spyro, ecc...

Per chi ancora non conoscesse la geniale formula che ha permesso a Nintendo di fatturare miliardi, la sintetizziamo in poche parole: Brain Training è un software da prendere a piccole dosi, quotidianamente. L'opera propone piccoli esercizi matematici e veloci prove oculo-manuali che consentono di allenare la propria materia grigia senza sforzi e, specialmente, senza annoiarsi.

Alla base di tutto c'è anche un background scientifico: il Dr. Ryuta Kawashima è difatti un neuroscienziato e gli esercizi che vi propone non sono altro che varianti ludiche di test molto più seri nati in ambienti universitari.

Alla fine delle prove, il software valuta l'età cerebrale dell'utente, che naturalmente cambierà in base agli errori commessi ed al tempo utilizzato.

Brain Training si è quindi rivelato un prodotto davvero accattivante che non solo riesce a dare i frutti nell'immediato, migliorando le risposte dei nostri occhi, la memoria e la capacità di calcolo, ma che spinge anche il giocatore ad essere fedele nel suo approccio quotidiano, così da migliorare di continuo i propri risultati.

 

IL DEMONE CHE E' IN ME!

Su 3DS sta per arrivare il terzo episodio di una saga che ha anche avuto modo di esplorare ambienti diversi, tra cui X-Box 360 e PC, pur non ottenendo il medesimo riscontro che ha avuto su handheld Nintendo. Dopo qualche anno di assenza di troppo, insomma, il Dr. Kawashima è finalmente tornato a casa!

Ma non è più lo stesso... Non sappiamo che gli abbiano combinato gli utenti Microsoft durante la sua vacanza, fatto sta che il pacioso viso del professore ora ha un ché di demoniaco. E la nostra non è solo una vaga impressione, visto che il sorriso bonario che prima caratterizzava il suo volto poligonale ora ha lasciato il posto ad un ghigno malefico, e due inediti cornini caprini fanno bella mostra di sé sulla sua fronte!

Anche il titolo non lascia presagire nulla di buono: Brain Training Infernale – Sai mantenere la concentrazione?

Questo perché il nuovo capitolo è stato pensato per tutti quei giocatori che, cresciuti a pane e DS, ultimamente trovavano fin troppo facili gli esercizi proposti dal Dr. Kawashima.

La nuova sfida del professore è dunque quella di insegnarci a ragionare non solo in fretta, ma anche in situazioni di stress!

Proprio così: sapete bene quanto sia difficile fare mente locale quando si è agitati. Vi sarà capitato di andare in palla durante una interrogazione, di avere il cervello in bianco nel bel mezzo di un esame, di non riuscire a fare due semplici calcoli solo perché in preda al panico...

Naturalmente l'emotività gioca un ruolo fondamentale, per cui ci sarà chi riesce a gestire meglio situazioni spinose e chi invece si limita a balbettare pensieri confusi...

Brain Training Infernale del Dr. Kawashima – Sai mantenere la concentrazione? si ripropone di allenarvi proprio a gestire al meglio le vostre facoltà mentali in situazioni estreme.

Tutti gli esercizi faranno in modo di mettervi a disagio, ricordandovi che il tempo scorre o distraendovi con suoni ed effetti grafici che non c'entrano nulla con le prove.

Una sfida nella sfida che rende il gioco davvero mefistofelico!

Abbiamo avuto modo di assaggiare alcune delle 30 prove, di cui più della metà (18) inedite.

In Calcolo Infernale vi saranno proposti veloci quesiti matematici in rapida successione. Dovrete naturalmente risolverne il più possibile ma, l'aspetto peculiare del test sta nel fatto che le risposte dovranno essere rese tutte assieme, disgiunte da ciascun singolo esercizio.

Insomma, non dovrete solo riuscire a dire quanto fa 18 x 8, 26 : 4, 34 + 55, ma anche tenere a mente i singoli risultati che andranno scritti solo in un secondo momento. Davvero impegnativo, e infatti il nostro risultato è stato disastroso!

Anche Cercatopi Infernali metterà a dura prova la vostra memoria, chiedendovi di tenere a mente l'esatto percorso compiuto da alcuni topolini inseguiti da famelici gatti.

L'aspetto interessante dei test proposti da Brain Training Infernale del Dr. Kawashima – Sai mantenere la concentrazione? riguarda il fatto che la difficoltà degli esercizi non sarà standard, come nei passati capitoli, ma verrà plasmata dai vostri risultati. Se siete bravi, insomma, si impennerà per darvi un giusto livello di sfida, mentre se siete in difficoltà rallenterà sensibilmente per permettervi di migliorare.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 


A cura di : Luisa Grotti


Aspettativa Brain Training Infernale del Dr. Kawashima

Brain Training Infernale del Dr. Kawashima – Sai mantenere la concentrazione? rappresenta una variante inattesa e curiosa della formula classica. Quel demonio del Dr. Kawashima farà di tutto per deconcentrarci e metterci sotto-stress rendendo anche gli esercizi più semplici un vero inferno! Speriamo che le 18 prove inedite siano all'altezza di quelle passate (e magari un tantino più ludiche) e che il software ci permetta di pubblicare i nostri risultati on line, così da bullarci con gli amici...

 
Potrebbero interessarti anche:
brain-training-infernale-logo_1359989856021296100
Brain Training Infernale del Dr. Kawashima
happy-circus-3ds-recensione-meyf-banner_1393843542077796100
Happy Circus
new-art-academy-3ds-recensione-banner_1346275253024218300
New Art Academy
la-storia-di-nintendo-vol-3-banner-meyf_1372837950037036600
La Storia di Nintendo - Volume 3
brain-training-infernale_1365428066063437000
Brain Training Infernale posticipa
brain_training_concentration_training_1346345000043976400
3DS, Brain Training arriva negli USA
brain-training-infernale-kawashima_1359562733040661300
Brain Training infernale, data Europea
bqaplwncyae-5i4:large
Wii U, Brain Training gratis!
border_tr