border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Barbie Dreamhouse Party



Barbie Dreamhouse Party
barbie-dreamhouse-party-3ds-recensione-meyf-cover-eur_1391507683077042700
Sistema
Nintendo 3DS
Genere
Party Game
Giocatori
1/4
Produttore
Little Orbit
Sviluppatore
Little Orbit
Distributore
Namco Bandai
Versione
Eur
Requisiti
/
Prezzo
29,99 Euro
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkoff scheda_pegi3
   
 
scheda_bottom

barbie-dreamhouse-party-3ds-recensione-meyf-logo_1391507433057218800

MARIO PARTY SI TINGE DI ROSA?


La bionda Barbie ha sempre dimostrato di essere al passo con i tempi. Non solo con le mode ed il guardaroba, il trucco ed il parrucco, le macchine, gli yacht, le ville da mille e una notte e gli accessori da sfilata, ma anche con tutto ciò che le permettesse, di decade in decade, di intercettare il favore delle bimbe delle nuove generazioni. Del resto se, dopo 55 anni dal suo esordio, la bambola di Mattel è ancora in cima alla lista dei regali da chiedere a Babbo Natale di ogni bambina, qualcosa vorrà pur dire. Ed il XXI secolo Barbie l'ha iniziato debuttando su 3DS...



BARBIE'S MANSION

Strano posto, la mega villa della nostra bambolina! Governata interamente da un robot che dovrebbe occuparsi delle faccende domestiche, è ora diventata il luogo in cui ambientare un party tra amiche.

Il cervellone elettronico ha infatti recluso Barbie e le sue ospiti (altre celebri bambole Mattel: Nikki, Raquelle e Teresa) nelle varie stanze della sterminata magione e sbloccherà loro i vari accessi soltanto dopo che supereranno con profitto le prove proposte. Insomma, chi vuole riavere la libertà deve guadagnarsela, soddisfacendo di volta in volta le bislacche richieste del cugino di HAL 9000.

Promesse un po' inquietanti, che sembrano preludere ad un bizzarro thriller fantascientifico, ma che in realtà fungono da base narrativa su cui la statunitense Little Orbit ha deciso di costruire Barbie Dreamhouse Party, versione zuccherina e rosea del famoso Mario Party di Nintendo, fresco di debutto su 3DS con il recente Mario Party - Island Tour.

Il gioco che stiamo recensendo è proprio questo: un party game per bimbe in età prescolare o poco più grandi. Il concept che muove il tutto è estremamente semplice ed inanella piccoli enigmi a prove d'abilità in salsa Barbie.

I piccoli enigmi chiedono, in genere, di rinvenire un oggetto nascosto in una stanza della villa. Vince, naturalmente, chi, mettendo a soqquadro armadi, comodini e tolette, lo trova per primo. Fatto ciò, si viene catapultati in uno dei nove minigiochi predisposti dal computer di Barbie per allietare il party con le amiche.

Non aspettatevi le sessioni platform o alla guida di qualche strano mezzo viste ed apprezzate in Mario Party, perché i minigames del titolo di Little Orbit sono stati tarati su misura ed immagine della bambola di Mattel.

Queste piccole prove vi chiederanno, quindi, di maltrattare il touch screen col fine di truccare il volto del vostro avatar, di partecipare ad una sfilata di alta moda scegliendo i capi più adatti, strigliare un pony, agghindare un gattino e altre amenità che le bimbe di tutto il mondo di solito fanno abitualmente giocando con Barbie in “carne ed ossa” e che ora potranno fare anche virtualmente, stimolate dalla competizione dovuta alla presenza di altre tre amiche.

Le nove prove, inoltre, chiamano in causa con intelligenza le specifiche del 3DS, così da risultare più fisiche che mai.

 

UN GUARDAROBA STERMINATO

Se gareggiare con le vostre amiche non fosse uno sprone sufficiente a buttarvi anima e corpo nel rosa party game distribuito da Namco-Bandai, allora un altro stimolo può arrivarvi dai premi in palio in ciascun minigioco.

Vincendo le competizioni, infatti, è possibile mettere le mani su vestiti d'alta moda, scarpe di grido e accessori sempre diversi, con cui agghindare e personalizzare la propria bambola preferita. Sotto questo profilo, l'editor è particolarmente approfondito e siamo pronti a scommettere che moltissime giovani videogiocatrici passeranno più tempo a vestire Barbie che non a partecipare alle nove prove predisposte per animare il party!

Tecnicamente solido, Barbie Dreamhouse Party può contare su di una grafica colorata e su di un più che soddisfacente comparto audio, doppiaggio in italiano incluso.

Pensato per una platea molto giovane, questo titolo multiplayer riuscirà a convincere le giovani utenti dell'handheld Nintendo. Le prove sono tutt'altro che numerose, ma la rigiocabilità è comunque garantita dalla possibilità di arricchire lo sterminato guardaroba virtuale e di poter giocare contro tre amiche. Il titolo di Little Orbit, inoltre, è proposto a prezzo budget e offerto retail o su Nintendo eShop a 29,99 Euro.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


A cura di : Luisa Grotti


Valutazione Barbie Dreamhouse Party

In definitiva, Barbie Dreamhouse Party si è rivelato un buon party game. Pensato esclusivamente per le videogiocatrici in età prescolare o poco più grandicelle, offre diverse prove che ben si adattano all'immagine della bambola più nota al mondo, capaci di sfruttare con intelligenza le specifiche del Nintendo 3DS. La possibilità di agghindare Barbie con un guardaroba sterminato costituisce, poi, un simpatico valore aggiunto.

 
Potrebbero interessarti anche:
barbie-dreamhouse-party-3ds-recensione-meyf-banner_1391507407098806200
Barbie Dreamhouse Party
spot-the-differences-party-wii-u-recensione-meyf-banner_1389348650038744900
Spot The Differences! Party
wii-party-u-anteprima-meyf-banner_1379408879086250000
Wii Party U
mario-party-island-tour-meyf-3ds-anteprima-meyf-banner_1381933862096040800
Mario Party - Island Tour
barbie-dreamhouse-party-product-page
Little Orbit annuncia Barbie Dreamhouse Party
Arriva Barbie su DS!
dl_games
Questa settimana su Nintendo eShop
Mario Party 9, nuove foto
border_tr