border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Yoshi's Woolly World



Yoshi's Woolly World
yoshi-s-woolly-world-wii-u-anteprima-cover-pal_1434961726076162900
Sistema
Nintendo Wii U
Genere
Piattaforma
Giocatori
1/2
Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Good Feel
Distributore
Nintendo Italia
Versione
PAL
Uscite    
N.D.
N.D.
26 Giugno 2015
scheda_networkoff scheda_pegi3
   
scheda_bottom

yoshi-s-woolly-world-wii-u-anteprima-logo_1434961387057076200

UN GIOCO CHE HA LA STOFFA PER DIVENTARE UN CAPOLAVORO!


 Il vecchio Yoshi's Island – Super Mario World 2, è ancora oggi riconosciuto come il capitolo più magico dell'intera saga dell'idraulico italiota. D'accordo, si potrebbe facilmente obiettare che, viste le numerose difformità in termini di gameplay, si trattasse più di uno spin-off (e, in effetti Super Mario, benché presente, rappresentava più un fardello che non l'eroe indomito di sempre). Tuttavia, resta il fatto che da allora – da quel lontano 1995 -, Nintendo non sia mai più riuscita a bissare la qualità di quell'incredibile capolavoro. Ora, a vent'anni esatti, la Casa di Kyoto si è affidata ai ragazzi di Good-Feel. Con quali risultati?



RIPRENDIAMO I FILI DEL DISCORSO

Sono stati numerosi i seguiti più o meno ufficiali del pastelloso titolo per SNES. Da Yoshi's Island DS a Yoshi's New Island, senza dimenticare i simpatici spin-off Yoshi's Universal Gravitation e Yoshi Touch & Go. Nessuno di questi è però mai riuscito a eguagliare il mitico capostipite. Anzi, a volte, nel tentativo di provarci, i risultati sono stati assai deludenti.

Dopo Artoon (che ha curato Yoshi's Universal Gravitation e Yoshi's Island DS) e Arzest (responsabile di Yoshi's New Island), la palla bollente – anzi, l'uovo a pois! - è toccata a Good-Feel, già responsabile del tenerissimo Kirby E la Stoffa dell'Eroe.

Non è del resto un caso se Yoshi's Woolly World condivida con il gioco di Kirby appena citato l'impianto artistico, considerato che i genitori sono gli stessi. Addirittura, da Kirby e La Stoffa dell'Eroe il titolo del sauro linguacciuto prende in prestito le gemmine colorate, che fungono un po' da moneta corrente, e diverse trovate in termini di gameplay.

Nonostante le radici comuni, non crediate di trovarvi di fronte ad un capitolo della rosea mascotte di Hal Lab.: Yoshi's Woolly World è infatti strettamente imparentato con la serie di riferimento che ha avuto i suoi natali su SNES.

Il gameplay trasuda infatti di trovate emblematiche: non ci sarà più l'impiccio di Baby Mario, e il mondo è tutto di lana e stoffa, ma poco importa, perché Yoshi ripresenta le stesse abilità che lo hanno reso un personaggio unico e a tutto tondo. Può dunque ingollare i nemici acchiappati con la sua lunghissima lingua prensile per trasformarli in uova da utilizzare poi come proiettili, può ricorrere al suo salto svolazzante per salvarsi dai baratri, può spiaccicare mostri e oggetti di varia natura con l'immancabile sederata.

Anche il level design riprende le meccaniche del vecchio Yoshi's Island: a differenza dei Super Mario classici, i quadri presentano meno piattaforme e crepacci, puntando invece su di una struttura labirintica che favorisce l'esplorazione all'azione classica.

Del resto, come da tradizione, la difficoltà del gioco non sta tanto nel completare i livelli, quanto nel reperire tutti i numerosi oggetti nascosti, ovvero: 5 margherite (raccogliendone 40 per mondo si sblocca uno stage bonus); 20 timbrini (che sbloccheranno timbri per il Miiverse) e 5 gomitoli di lana colorati (che invece permetteranno di assemblare nuovi Yoshi cromatici da utilizzare al posto di quello verde). Come se tutto ciò non bastasse, un'ulteriore sfida nella sfida è arrivare al traguardo con la barra della salute piena. Solo facendo così è possibile ottenere il “perfect score”.

Ciò che sorprende, tuttavia, è che non sia affatto facile totalizzare il 100%. A dispetto dello stile grafico, che lascerebbe supporre di essere davanti a un prodotto fanciullesco, il titolo di Good-Feel rappresenta un buon livello di sfida anche per i giocatori più esperti, in quanto i livelli camuffano con intelligenza i tantissimi items secondari.

Può allora essere utile affrontare l'avventura con un secondo giocatore, in modo non dissimile a quanto avviene in Donkey Kong Country Tropical Freeze. In due è senz'altro più facile reperire tutti gli oggetti nascosti, anche perché gli Yoshi possono “mangiarsi” reciprocamente per poi sputarsi su piattaforme lontane.

Spezzano il ritmo le trasformazioni del piccolo sauro. Fin dalla sua prima apparizione, Yoshi ci ha abituato a vederlo mutare nei più disparati veicoli. In quest'ultimo capitolo, il lanuginoso protagonista può, in determinate parti dei livelli, assumere le forme di un aeroplanino, di una improbabile sirenetta, di una talpa meccanica, di una motocicletta e persino di un ombrello.

Meritano poi di essere citate le boss-battle, molte delle quali si combattono persino su più piani.

 

IL BANDOLO DELLA MATASSA

Veniamo ora all'analisi del comparto tecnico. Iniziamo ovviamente dalla grafica. Sotto questo profilo, Yoshi's Woolly World è un vero e proprio capolavoro. Dal punto di vista stilistico, infatti, questo nuovo platform potrebbe facilmente competere con un lungometraggio della Disney. L'intero mondo è fatto di tessuto: le colline sono gomitoli di lana, le onde del mare realizzate in denim, le nuvolette tessute precariamente su trapunte cerulee, le montagne innevate hanno le fattezze di zuccotti di lana con tanto pon pon.

Naturalmente tutto ciò ha serie ripercussioni anche sul gameplay: le vecchie uova ora sono gomitoli la cui grandezza determina anche la resistenza. Il giocatore può scagliarle contro i nemici, magari per annodare il muso alle piante carnivore, oppure per ricomporre intere parti dello scenario “mancanti”, così da creare nuove piattaforme su cui camminare.

Sottotono, invece, il comparto audio: abbiamo ancora nelle orecchie le traballanti ma magiche musichette carillon di Yoshi's Island, e dobbiamo purtroppo registrare che quelle di Yoshi's Woolly World, tranne alcune sporadiche eccezioni, non sono affatto memorabili. Anzi, si dimenticano nel giro di poche ore.

Ottima invece la giocabilità: il titolo di Good-Feel ripesca il meglio della serie e riesce a riproporlo con intelligenza e arguzia, così da soddisfare tanto i giocatori più giovani, quanto quelli più nostalgici.

Yoshi's Woolly World non è un titolo difficile (la sfida vera sta nel completarlo al 100%, come abbiamo già detto), tuttavia gli sviluppatori hanno introdotto un sistema di aiuti ben congegnato: si potranno usare delle spille, che donano al nostro sauro dei superpoteri particolari, spendendo però parte delle gemme raccolte. Inoltre, i più piccini potranno fare affidamento sulla Modalità Relax che, donando a Yoshi delle soffici alucce bianche, fa sì che non debba preoccuparsi dei burroni.


A cura di : Carlo Terzano


pro_contro_piu Stilisticamente impeccabile
pro_contro_piu Il ritorno di Yoshi in grande stile
pro_contro_piu Level design arguto
pro_contro_piu Modalità cooperativa ben strutturata
pro_contro_piu Possibilità di ricorrere ad aiuti
Sonoro poco memorabile pro_contro_meno
Stage bonus e trasformazioni insulse pro_contro_meno

Valutazione Yoshi's Woolly World
 
pagella_termometro10
pagella_mario
9.4
pagella_termometro10
pagella_mario
7.7
pagella_termometro10
pagella_mario
8.8
pagella_termometro10
pagella_mario
8.9
pagella_mario2
8.7
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_mezzastellina
In definitiva, Yoshi's Woolly World si è rivelato un'ottima sorpresa. Il titolo di Good-Feel, sebbene non riesca a eguagliare il vecchio Yoshi's Island per SNES, raggiunge comunque l'incredibile obiettivo di esserne un più che degno erede. Messi finalmente da parte i mediocri capitoli per console portatile, il sauro di Nintendo torna più in forma che mai per vivere una nuova, incredibile, lanuginosa avventura!
pagella_bottom
Potrebbero interessarti anche:
yoshi-s-woolly-world-wii-u-anteprima-banner_1432722139072904500
Yoshi's Woolly World
yoshi-s-woolly-world-wii-u-recensione-foto-banner_1434961379068780700
Yoshi's Woolly World
sonic-lost-world-3ds-recensione-meyf-banner_1382304857038737500
Sonic Lost World
vigamus-logo_1350843202041329800
Vigamus - Arte e videogiochi si incontrano a Roma
screen-5
Smash Bros, lo stage di Yoshi's Woolly World
wiiu_yoshiswoollyworld_01_mediaplayer_large
Yoshi's Woolly World in video
cmm_wiiu_yoshiswoollyworld_yoshi_cmm_standard_propn
Yoshi's Woolly World, Yoshi bonus Amiibo
wiiu_yoshiswoollyworld_01_mediaplayer_large
Yoshi's Woolly World, nuovi video
border_tr