border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Lego Legends of Chima - Laval's Journey



Lego Legends of Chima - Laval's Journey
lego-legends-of-chima-laval-s-journey-cover-eur_1373446076039202300
Sistema
Nintendo 3DS
Genere
Avventura / Azione
Giocatori
1
Produttore
Warner Bros. I.
Sviluppatore
TT Games
Distributore
Warner Bros. I.
Versione
Eur
Requisiti
/
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkoff scheda_pegi7
   
 
scheda_bottom

lego-legends-of-chima-laval-s-journey-logo_1373445852072260700

I MATTONCINI DANESI NON PECCANO CERTO D'INVENTIVA...


Sembrano passati i tempi in cui gli ometti gialli dal sorriso inebetito si limitavano a scimmiottare la nostra quotidianità, divertendo i bimbi di qualche decade fa cavalcando cavalli statuari, guidando veicoli costruiti con fatica o impugnando plasticosi attrezzi di lavoro.

Chi oggi ha circa trent'anni avrà senza dubbio dei ricordi della propria infanzia legati ad un tollone rosso zeppo di mattoncini variopinti che potevano essere assemblati alla meno peggio per costruire palazzi, aeroplani, villette, castelli o qualunque cosa la nostra fantasia di architetto prodigio ci suggerisse.

Da allora Lego è cresciuta parecchio, ed i suoi mattoncini colorati hanno invaso ogni universo a noi noto: la Terra di Mezzo, i templi maledetti di Indiana Jones, le galassie lontane-lontane di Star Wars, Hogwarts, e chi più ne ha più ne metta. Non c'è scenografia hollywoodiana che non sia stata ricostruita in un plasticoso set Lego per la gioia dei bambini di oggi, sicuramente più esigenti in fatto di etichette dei bambini di ieri.

Non contenti, i creativi danesi hanno ora ideato un marchio tutto loro che sembra godere già di un discreto successo tra i più giovani: Lego Legends of Chima non è infatti soltanto l'ultimo set di costruzioni che molti bambini sperano di trovare sotto l'albero di Natale, ma è anche una serie animata e, ovviamente, un videogioco per Nintendo 3DS...



DOVE, COME, MA SOPRATTUTTO CHI...

Abbandonati i brand cinematografici di sicuro richiamo, Lego, dopo essersi imposta su di un mercato in crisi con una saga videoludica d'impatto, è ormai consapevole del fatto che i tempi siano sufficientemente maturi per la creazione di etichette interne, inventate di sana pianta all'interno dei propri studi. Per la seconda volta i suoi creativi hanno così avuto il non facile compito di dar vita ad un universo tutto loro, che possa piacere ai bambini tanto sottoforma di mattoncino quanto sottoforma di prodotto videoludico.

Dopo i simpaticissimi episodi ambientati a Lego City (Lego City Undercover e Lego City Undercover - The Chase Begins), con Lego Legends of Chima – Laval's Journey gli sviluppatori di TT Games ci portano davvero lontano da casa, su di un pianeta sperduto in qualche angolino dello spazio profondo.

Le cose non vanno tanto bene nel Regno di Chima. Anche se a prima vista pare una sorta di paradiso terrestre spaziale, con le sue foreste vergini rigogliose e brulicanti di vita, il pianeta è in realtà sull'orlo del disastro.

Depredato dalle otto tribù del luogo (Leoni, Coccodrilli, Rinoceronti, Orsi, Aquile, Lupi, Gorilla e Corvi, mancano i due liocorni...ehr...) della sua riserva vitale più preziosa, il CHI, questo luogo incontaminato ha iniziato ad impoverirsi e a sfaldarsi.

La situazione emergenziale, però, anziché spingere le otto tribù a collaborare, ha acuito gli antichi dissapori, rendendo le fazioni ancora più aggressive e competitive e così ora i più potenti guerrieri del pianeta si preparano ad una grande guerra per strappare alle rivali il poco CHI rimasto.

Il gioco ha inizio proprio con l'ultima disputa su di una riserva di CHI rinvenuta dai Leoni e pretesa con prepotenza dai Coccodrilli. Prendendo parte ad una giostra medievale a bordo degli Speedorz (delle motociclette futuristiche usate per muoversi lungo Chima), gli eredi al trono dei rispettivi casati si sfidano per il benessere della propria gente. E a nulla serve l'invito dei saggi a collaborare e a smettere di utilizzare il CHI per i propri scopi, perché i Coccodrilli, barando, disarcionano l'erede al trono rivale, quindi fuggono con l'ultima riserva energetica del pianeta.

Lo sconforto cala naturalmente tra i Leoni. Laval, il giovane leoncino che ha perso la sfida negando alla sua gente la possibilità di salvarsi, non si perde d'animo e si getta all'inseguimento dei Coccodrilli, sicuro del fatto che stiano tramando qualcosa...

Ha così inizio Lego Legends of Chima – Laval's Journey!

 

AZIONE E UMORISMO IN SALSA LEGO

 

Nonostante non si ispiri ad alcuna saga cinematografica, Lego Legends of Chima – Laval's Journey propone comunque una sceneggiatura di buon livello ed un inatteso parterre di attori. Le otto tribù in lotta tra loro non solo sono caratterizzate con gusto, giocando sulle proverbiali attitudini delle specie di riferimento (i leoni sono coraggiosi, i coccodrilli infidi, le aquile hanno la testa tra le nuvole, i lupi sono fedeli, i corvi disonesti, e via di questo passo), ma si compongono anche di un buon numero di comprimari che rendono le sequenze animate variegate e divertenti. Quello che a prima vista sembra essere un canovaccio inflazionato e un po' banale, si arricchisce di elementi livello dopo livello. Si scopre ad esempio così che l'erede al trono dei Coccodrilli, Cragger, non è davvero spietato, ma agisce spinto dalla paura del padre Cromius, e intanto si fanno la conoscenza dei comprimari più assurdi, come l'egocentrico corvaccio Razar, il temibile lupo nero Wilhurt, il perspicace aquilotto Eris, e potremmo continuare...

Gli sceneggiatori di TT Games, che hanno avuto come banco di prova il non facile tentativo di tradurre in salsa Lego le sinossi più variegate e complesse (da Lego Batman 2 DC Super Heroes a Lego Il Signore degli Anelli), superando con disinvoltura anche le sfide più impegnative, hanno compiuto un anche in questo caso un ottimo lavoro, mettendo assieme una trama che suscita nel giocatore un vivido e genuino interesse a procedere solo per sapere come andrà a finire.

Anche perché, facendo conoscenza con altri animali il nostro Laval potrà contare sull'aiuto degli esponenti delle altre sette tribù che popolano il reame, ampliando così lo spettro di abilità a propria disposizione e stringendo nuove, strategiche e a volte improponibili alleanze.

 

TUTTI ALLO ZOO

Gli eroi che potremo impersonare (ciascuno proveniente da una tribù differente) fungono un po' come i costumi alternativi di Chase McCain in Lego City Undercover e danno l'opportunità al giocatore di metter mano su abilità uniche che amplieranno il raggio d'azione dell'intero gruppo di eroi. In questo modo non solo si incentiva il backtracking, visto che, come da tradizione, i livelli sono pieni di bonus e sbloccabili assortiti, ma si dona anche al gioco una spessore strategico inatteso per un action games, in grado di riverberarsi tanto nelle fasi esplorative quanto in quelle del combattimento.

Per il resto Lego Legends of Chima – Laval's Journey si muove lungo binari molti canonici, che caratterizzano i videogiochi Lego dalla loro prima apparizione su schermo. Rapide battaglie (rese però un po' più complesse del solito, il ché dimostra che TT Games fa anche tesoro delle critiche che gli vengono mosse contro) si alternano a sezioni platform piuttosto riuscite, ravvivate dalla risoluzione di piccoli enigmi che si frapporranno sul vostro cammino.

I livelli sono senza dubbio più lunghi ed articolati di quelli visti in molti altri videogiochi Lego e le loro insidie sono senza dubbio capaci di mettere in difficoltà una platea particolarmente ampia di videogiocatori, anche se il pubblico di riferimento rimane comunque quello dei giovanissimi.

Un plauso va invece fatto alle ambientazioni, molte delle quali fungeranno da gigantesco hub d'accesso ai 15 livelli di gioco: dal Tempio dei Leoni dal sapore azteco, al malsano Covo della Palude dei Coccodrilli, passando per il vertiginoso Picco dell'Aquila alla lussureggiante Foresta dei Gorilla, gli sviluppatori sono riusciti a mettere assieme locazioni ben caratterizzate, dall'architettura complessa ed intrigante e dal level design ispirato e variegato, oltreché dal colpo d'occhio convincente.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 


A cura di : Luisa Grotti


pro_contro_piu Ambientazioni dettagliate
pro_contro_piu Personaggi ben caratterizzati
pro_contro_piu Livelli lunghi ed intensi
pro_contro_piu Più difficile e stimolante degli altri Lego qualcosa
pro_contro_piu Zeppo di sbloccabili
pro_contro_piu Trama intrigante
Qualche sbavatura grafica pro_contro_meno
Tecnicamente migliorabile pro_contro_meno
Gameplay alla lunga ripetitivo pro_contro_meno

Valutazione Lego Legends of Chima - Laval's Journey
pagella_termometro10
pagella_mario
8.0
pagella_termometro10
pagella_mario
7.7
pagella_termometro10
pagella_mario
7.6
pagella_termometro10
pagella_mario
8
pagella_termometro10
pagella_mario
8.4
pagella_mario2
7.9
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_mezzastellina
In definitiva, Lego Legends of Chima – Laval's Journey si è rivelato essere un buon titolo, animato da una sinossi convincente, ulteriormente impreziosita da un gruppetto di personaggi davvero molto simpatico, capace di inscenare alla grande le solite gag comiche classiche della saga. Inoltre, TT Games ha corretto la formula di gioco, e anche se ha abbandonato il free roaming di Lego Il Signore degli Anelli e di Lego City Undercover per tornare alla vecchia suddivisione dei livelli, si registra un lieve aumento della difficoltà capace di rendere la sfida più gratificante.
pagella_bottom
Potrebbero interessarti anche:
lego-legends-of-chima-laval-s-journey-meyf-banner_1373445838016914300
Lego Legends of Chima - Laval's Journey
lego-marvel-super-heroes-anteprima-meyf-banner_1381310448020238000
Lego Marvel Super Heroes
lego-city-undercover-the-chase-begins-3ds-anteprima-meyf-banner_1365498157083209900
Lego City Undercover - The Chase Begins
lego-lo-hobbit-recensione-wii-u-meyf-banner_1399384168037393700
Lego - Lo Hobbit
home_vault_btm_tout?l.r=-1213289100
Lego Legends of Chima arriva su DS
lego-chima_1357146125046416300
Annunciato Lego Chima!
ttf_laval_features_500px
Lego Legends of Chima in video
dl_games
Questa settimana su Nintendo eShop
border_tr