border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Remington Dangerous Animals



Remington Dangerous Animals
remington-dangerous-animals-wii-recensione-cover-pal_1368193531079552800
Sistema
Nintendo Wii
Genere
Sparattutto
Giocatori
1/4
Produttore
BigBen Interactive
Sviluppatore
Mastiff
Distributore
BigBen Interactive
Versione
PAL
Requisiti
/
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkon scheda_pegi16
   
 
scheda_bottom

remington-dangerous-animals-wii-recensione-logo_1368193420069747300

STA IL CACCIATOR FISCHIANDO SULL'USCIO A RIMIRAR...


Nonostante siano un gruppo così giovane da risultare sconosciuto ai più, i ragazzi di Mastiff hanno iniziato a farsi largo con notevole coraggio in un mercato che ultimamente mette paura anche alle software house più grandi e potenti.

Questo gruppetto con sede in San Francisco e Tokyo ha, ad esempio, ottenuto un discreto successo grazie alla serie Heavy Fire, arrivata anche su Wii e 3DS e, soprattutto, grazie all'ipnotico ed inquietante Moon, un FPS fantascientifico per Nintendo DS che vi consigliamo di recuperare. Ma il loro cavallo di battaglia paiono essere i giochi di caccia. Negli USA la loro etichetta “Remington” (basata sull'omonimo fucile) ha saputo ottenere una buona visibilità. Vediamo come se la caverà sul mercato europeo.



IL DUCK HUNT DEL NUOVO MILLENNIO?

Chiariamo subito una cosa: rispetto a Cabela's Big Game Hunter 2012 di Activision, recensito qualche numero fa, Remington Dangerous Animals è un prodotto decisamente più arcade.

Non aspira a simulare l'esperienza della caccia in tutte le sue sfaccettature, quanto piuttosto a sostituirsi ai canonici party-games per i più piccini.

A differenza del titolo Activision, il gioco dei Mastiff propone un approccio decisamente più scanzonato ed approntato all'azione.

Non ci sono tracce di prede da scovare e seguire, lunghe fasi di appostamento, direzione del vento da tenere sott'occhio, tane da cercare e nemmeno livelli da esplorare liberamente. Il gioco infatti procede lungo binari e, come nel vecchio Duck Hunt per NES, vi chiederà semplicemente di sparare a tutto ciò che si muove.

Davanti a voi appariranno mandrie imbufalite di alci, branchi di lupi, stormi di anatre e voi dovrete centrarli al primo colpo, prima che fuggano al di là dello schermo.

 

IL MIGLIOR AMICO DEL CACCIATORE

Si gioca naturalmente impugnando il Remington incluso nella confezione e proposto da BigBen Interactive ad un prezzo davvero invitante: 29,90 Euro!

Impugnare l'arma di plastica consente una immedesimazione notevole, anche perché l'accrocchio plasticoso in cui dovrete riporre Telecomando Wii e Nunchuck è davvero notevole, incredibilmente somigliante con la parte reale. Il calcio dell'arma è infatti dipinto per simulare un riuscito effetto legno, mentre la canna e le parti “metalliche” sono completamente nere. In più, per ricaricarlo dovrete piegarlo in due, come se fosse un Remington vero e proprio!

Remington Dangerous Animals comunque vi permetterà di imbracciare oltre trenta tipi di armi differenti: fucili davvero esistenti riprodotti su schermo con dovizia di particolari. Ci sono modelli con un rinculo più attenuato, altri con una velocità di ricarica maggiore, altri ancora con più colpi in canna, e così via. A ciascuno il suo, insomma, ed i tradizionalisti potrebbero anche voler provare l'ebrezza di cacciare con l'arco, come facevano nel medioevo gli antichi cavalieri o gli indiani d'America nelle loro battute di caccia al bufalo.

 

MAI AVVENTURARSI NEI BOSCHI TUTTI SOLI!

Fucile in pugno, potrete esplorare qualcosa come 20 ambientazioni che spaziano da foreste equatoriali a macchia mediterranea, passando per gelide tundre siberiane e per l'immancabile savana africana. Ogni stage presenterà specie uniche: linci, ghepardi, gazzelle, bufali, lupi, coyote, gazze, fringuelli, cervi, daini e chi più ne ha più ne metta.

Si potrà decidere di farsi aiutare da un amico, prendendo parte ad una battuta di caccia cooperativa, o sfidare amici e parentado in una competizione a quattro giocatori.

Uno degli aspetti più interessanti di Remington Dangerous Animals è la possibilità di condividere i propri record on line, consultando così le classifiche mondiali e confrontandosi con i cacciatori più abili del pianeta.

Il gioco Mastiff non è un prodotto pensato per i più grandi (le battute di caccia del resto sono diluite in modo da renderle frenetiche e divertenti, tutto il contrario di quanto non siano in realtà), come il comparto tecnico traballante ed il simpatico fucilone giocattolo incluso nella confezione lasciano pensare.

Ciò nonostante si tratta di un prodotto molto curato e simpatico, che riesce a fare la sua bella figura e ad intrattenere per parecchio tempo.

Chi vorrà confrontarsi con un'esperienza più seriosa e simulativa dovrà guardare a Cabela's Big Game Hunter 2012, ma chi invece vuole fare un regalo un po' diverso dal solito ad un bambino che non ha superato la decina potrà guardare al prodotto distribuito da BigBen Interactive.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


A cura di : Leonardo Gatto


Valutazione Remington Dangerous Animals

Remington Dangerous Animals è un titolo privo di fronzoli piuttosto modesto, che nonostante l'intelaiatura spartana riuscirà comunque a divertire i giocatori più piccoli. Il sistema di controllo è infatti immediato e reso appassionante dal Remington incluso nella confezione ed il gameplay ridotto all'osso ben si sposa con la formula del party-game multigiocatore. Il comparto tecnico è forse un po' troppo datato ma in compenso risulta gradita la connettività on line per salvare i propri record in una classifica mondiale.

 
Potrebbero interessarti anche:
remington-dangerous-animals-wii-recensione-banner-meyf_1368193396065142700
Remington Dangerous Animals
3ds-anteprima-zelda-oracle-of-seasons-banner_1367576445018633200
The Legend of Zelda - Oracle of Seasons
3ds-anteprima-zelda-oracle-of-ages-banner_1367576933031775800
The Legend of Zelda - Oracle of Ages
DS, uscite autunnali
Wii, le date del 2009
Guitar Hero On Tour: Modern Hits
DS, le date del 2009
border_tr