border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Giulia Passione: Baby Sitter 3D



Giulia Passione: Baby Sitter 3D
giulia-passione-baby-sitter-3d-meyf-recensione-cover-eur_1351857064056942400
Sistema
Nintendo 3DS
Genere
Gestionale
Giocatori
1
Produttore
Ubisoft
Sviluppatore
Ubisoft
Distributore
Ubisoft
Versione
Eur
Requisiti
/
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkon scheda_pegi3
   
 
scheda_bottom

giulia-passione-baby-sitter-3d-meyf-recensione-logo_1351856977031938900

LE MARY POPPINS DEL XXI SECOLO USANO IL 3DS!


Basta un poco di zucchero e la pillola va giù! Cantava così la baby sitter più strabiliante mai esistita, in grado di riportare la felicità in una famiglia che l'aveva persa da tempo.

Mary Poppins, vestiario da zitella inglese, aspetto rude e severo, per certi versi incarnava tutti gli stereotipi della bambinaia-tipo, salvo poi rivelarsi una presenza insostituibile, quasi fatata, capace di far spuntare il sole anche in cuori ormai annuvolati da tempo.

La baby sitter nata dalla penna di Pamela Lyndon Travers nel lontano 1934 riuscirà infatti ad accattivarsi non solo le simpatie dei bambini che doveva accudire, ma anche quelle di milioni di lettori e persino di Disney che, trent'anni dopo, pubblicherà la pellicola che tutti conoscono.

Negli anni '90 lo spirito dell'opera rivive in una sit-com americana molto apprezzata anche in Italia: La Tata. Qui la “nuova” Mary Poppins è un po' civettuola ed appariscente, ma riuscirà comunque a farsi amare sia dai bambini rimasti orfani della loro madre, sia dal padrone di casa, l'austero e distinto Maxwell Sheffield.

Insomma, il ruolo della baby-sitter ha fatto sempre presa sull'immaginario collettivo. Specie su quello femminile. Non è un caso se uno dei titoli più venduti della passata linea Giulia Passione è stato proprio Giulia Passione: Baby Sitter, per il vecchio Nintendo DS. Da quel progetto ora è nato un titolo tutto nuovo, più profondo e dettagliato, tanto nel gameplay quanto sotto il profilo tecnico. Esploriamolo assieme!

 

MAMMA, VOGLIO UN BEBE'!

Sarà anche brutto da dire ma, concettualmente, il titolo che più si avvicina a Giulia Passione: Baby Sitter 3D è Nintendogs + Cats di Nintendo.

Non fate quelle facce: naturalmente non stiamo mettendo sullo stesso livello un titolo che tratta di cani e gatti con uno che vi mette nei panni di una amorevole bambinaia. Però, volenti o nolenti, i gameplay videoludicamente parlando sono molto simili.

Non esiste dunque modo migliore, per spiegare ciò che offre Giulia Passione: Baby Sitter 3D di fare un rapido richiamo al gioco di “dog-sitter” di Nintendo.

Come in Nintendogs + Cats anche qui bisognerà, infatti, prendersi cura di uno o più esserini virtuali. Anche Giulia Passione: Baby Sitter 3D cammina insomma nel solco tracciato secoli fa dal Tamagotchi (qualcuno se lo ricorda ancora?).

Questi esserini virtuali simuleranno il comportamento delle controparti reali: essendo cuccioli avranno perciò bisogno di essere accuditi in continuazione.

 

IN PUNTA DI PENNA

L'interazione offerta dal prodotto di Ubisoft si basa essenzialmente sul touch screen del Nintendo 3DS: la maggior parte delle azioni, infatti, andrà compiuta mediante l'utilizzo della stylus. I bambini avranno bisogno di essere coccolati, nutriti, puliti e lavati, vestiti, cambiati, portati al parco... tutte attività che, grazie allo schermo tattile della console risultano ancora più profonde, reali ed appaganti.

Non solo: gli sviluppatori hanno infatti sfruttato con intelligenza altre specifiche dell'handheld Nintendo. Ecco allora che, grazie all'apporto del microfono, sarà possibile insegnare ai bambini nuove parole, farci riconoscere dal nostro tono vocale e cantar loro ninna-nanne per farli riposare!

Tre le categorie di bambini che saremo chiamati ad accudire in Giulia Passione: Baby Sitter 3D: i frugoletti di appena 6 mesi, quelli che hanno già compiuto il loro primo anno di età per concludere poi con quelli più grandicelli, che svettano dall'alto del loro anno e mezzo!

La difficoltà nell'accudirli sarà inversamente proporzionale alla loro età: più i bimbi sono piccini, infatti, e più avranno bisogno del vostro costante ed incessante aiuto. Differenti anche le attività richieste: mentre con quelli più grandi potrete praticare gli esercizi per lo sviluppo del linguaggio, con quelli più in tenera età dovrete prodigarvi affinché imparino a gattonare. L'età naturalmente influirà anche sul periodo che i pargoli debbono necessariamente trascorrere dormendo e sulla loro alimentazione.

 

DONNE IN CARRIERA

Si inizia come semplice “baby sitter a tempo perso”, e, pian piano, si acquisteranno preziosi punti reputazione all'interno dell'istituto in cui lavorerete che permetteranno di sbloccare non solo nuovi giocattoli, nuovi vestitini e nuovi bambini, ma anche la possibilità di viaggiare per tutto il mondo, toccando le mete turistiche più disparate!

Da Roma a San Francisco, passando per Tokyo a Rio! Giulia Passione: Baby Sitter 3D vi offre un lungo viaggio che vi permetterà di incontrare ed accudire i bambini di diverse nazionalità, diversificati per carattere, usi e tradizioni!

In questo modo diversificherete le esperienze e godrete della presenza di obiettivi ludici che incrementeranno certo la longevità del gioco.

Una lunga serie di obiettivi secondari (suddivisi in: cure, educazione, gestione, speciale), richiesti dai genitori, permetterà di ottenere un maggior numero di punti, così da sbloccare nuove famiglie e nuove possibilità di lavoro.

La possibilità di gestire un blog, da arricchire con foto e da personalizzare secondo il proprio gusto, unita a quella di ricevere nuove sfide ed accessori via StreetPass e SpotPass, completano il quadro, facendo di Giulia Passione: Baby Sitter 3D un titolo longevo ed appagante.

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

 


A cura di : Luisa Grotti


Valutazione Giulia Passione: Baby Sitter 3D

In definitiva, Giulia Passione: Baby Sitter 3D si è rivelato essere un ottimo gestionale. Profondo, longevo, intrigante e divertente, piacerà senz'altro a tutte le ragazzine che stanno cercando un emulo di Tamagotchi un po' diverso e, soprattutto, un po' più completo, variegato ed interessante. Il prodotto testato in questa sede si posiziona di diritto tra i migliori giochi della fortunata saga Giulia Passione ideata da Ubisoft.

 
Potrebbero interessarti anche:
giulia-passione-baby-sitter-3d-3ds-review-banner-meyf_1351856958084820300
Giulia Passione: Baby Sitter 3D
giulia-passione-equitazione-3d-3ds-review-banner-meyf_1362998557083882200
Giulia Passione Equitazione 3D
giulia-passione-moda-3d-3ds-review-banner-meyf_1351857302070587100
Giulia Passione: Moda 3D
yoshi-s-new-island-3ds-anteprima-meyf-banner_1392888179069186700
Yoshi's New Island
giulia-passione_1351098039058806100
Due nuovi Giulia Passione su 3DS
Due nuovi Giulia per Wii e DS
j_ufkadfp8pvesh-wmc4ooo1go4gg3yv
Giulia Passione Equitazione 3D in arrivo!
Babysitting Mania!
border_tr