border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Heavy Fire - Afghanistan



Heavy Fire - Afghanistan
heavy-fire-afghanistan-wii-recensione-cover-pal_1352718214058235200
Sistema
Nintendo Wii
Genere
Sparattutto su rotaia
Giocatori
1/4
Produttore
Mastiff
Sviluppatore
Teyon
Distributore
BigBen Interactive
Versione
PAL
Requisiti
/
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkoff scheda_pegi16
   
 
scheda_bottom

heavy-fire-afghanistan-wii-recensione-logo_1352718230042149700

TEYON PORTA IL CONFLITTO AFGHANO NEL VOSTRO SALOTTO!


La serie di Heavy Fire è approdata più volte sui lidi Nintendo, soprattutto su quelli del suo store digitale. Ora, grazie al suo titolo dedicato alla recente guerra in Medio Oriente, si appresta ad arrivare anche sugli scaffali dei negozi.

 

DAGLI AL TALEBANO

Non è mai facile trattare di videogiochi bellici contestualizzati in periodi molto/troppo vicini a quelli appena vissuti. Non solo perché, quando come noi si è contrari a queste guerre si rischia di partire armati di preconcetti difficili da sopire, ma anche in quanto è difficile valutare se sia moralmente corretto divertirsi con giochi che riprendono le atroci sofferenze di conflitti tutt'ora in corso.

Heavy Fire – Afghanistan ci chiede di imbracciare il nostro fucile d'assalto e contribuire alla causa statunitense, eliminando ogni traccia di terrorismo talebano nel Paese sotto assedio.

Come nella migliore tradizione della saga sviluppata da Teyon per conto di Mastiff, anche quest'ultimo capitolo segue le regole degli sparattutto in prima persona su rotaia. Questo significa che, al pari di Resident Evil The Darkside Chronicles e di The House of the Dead - Overkill (giusto per citare i titoli più famosi di un genere piuttosto inflazionato su Wii), al giocatore non è concesso di girovagare liberamente per l'area, come in Call of Duty Modern Warfare 3, ma è permesso appena di manovrare il mirino.

Il proprio alter ego si muoverà lungo binari scriptati: noi avremo il compito di far fuori tutti i nemici presenti nel circondario prima che lo ammazzino.

 

GUERRA SU PISTA

Il genere degli FPS on rail ha fatto fortuna negli anni '90, soprattutto per merito di Sega, ma via-via, non appena il progresso tecnologico ha concesso maggiore libertà d'azione, gli utenti hanno poi iniziato a preferirvi gli sparattutto puri, che permettevano di gestire la partita in totale autonomia, secondo il desiderio del giocatore.

Il Wii ha visto rifiorire questa branca per via del suo pad, il cui puntatore ad infrarossi permette un approccio al gioco simile a quello che caratterizzava i cabinati di una decina di anni fa, ma nonostante questo il giocatore moderno non ha mai apprezzato troppo il genere, considerandolo vetusto e limitato.

Ed in effetti gli sparatutto su binari non possono certo competere con gli FPS veri e propri, odorando di stantio, ma si rivelano comunque particolarmente adatti per le sfide multigiocatore. Purtroppo, però, Heavy Fire Afghanistan contempla il gioco on line solo sulle sue versioni per PC e console HD, mentre su Wii si propone all'utenza munita della sola modalità multigiocatore a 4 players in locale.

Di contro risulta a dir poco apprezzabile l'idea di includere nella confezione un enorme fucile da cecchino assemblabile con tanto di mirino telescopico!

Si tratta di un'ottima alternativa alla Wii Zapper di Nintendo, anche per via del suo aspetto realistico, che certo invoglierà l'utenza più giovane (e non solo) all'acquisto.

 

IL BRUTTO DELLA GUERRA

Per il resto Heavy Fire – Afghanistan si mantiene su livelli discreti, presentando sì una divertente modalità a 4 giocatori e 20 livelli di gioco, ma ostentando anche una qualità grafica degna di una PlayStation 2 ed un'intelligenza artificiale piuttosto puerile.

Il titolo, che su console in HD gode di tutt'altra realizzazione tecnica, si limita infatti a mostrare livelli tutti uguali, spogli e scarni, i cui poligoni risultano appena abbozzati e le texture disegnate frettolosamente. A dir poco imbarazzanti, poi, gli effetti speciali: fiamme, esplosioni e fumo vengono infatti tradotti su schermo con stratagemmi che non vedevamo da almeno una decina di anni.

Completa il quadro la presenza di nemici tutt'altro che scaltri, che rimarranno inebetiti per farsi crivellare di colpi. Senza contare che, nella migliore tradizione degli FPS on rail, prevederanno una routine d'azione assai limitata: ciò vuol dire che ogni volta che rinizierete il livello o dovrete ricaricare un checkpoint, i soldati nemici sbucheranno sempre dalla stessa parte e si nasconderanno sempre al solito punto!

Un errore, questo, che non solo aumenta esponenzialmente la frustrazione a seguito di un game over, visto che il livello si ripeterà con disarmante puntualità, ma che sbilancia anche le partite multigiocatore, considerato che chi è pratico riuscirà a totalizzare subito montagne di punti!

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 


A cura di : Leonardo Gatto


pro_contro_piu Accessorio di grande impatto
pro_contro_piu Modalità multiplayer divertente
pro_contro_piu Oltre 20 livelli di gioco
Realizzazione tecnica vetusta pro_contro_meno
Sonoro ripetitivo pro_contro_meno
IA nemica molto limitata pro_contro_meno
Gameplay poco variegato pro_contro_meno

Valutazione Heavy Fire - Afghanistan
 
pagella_termometro4_5
pagella_wario
4.2
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
6.0
pagella_termometro4_5
pagella_waluigi
3.2
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
6.0
pagella_wario2
4.9
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_mezzastellina
In definitiva, Heavy Fire Afghanistan è un titolo troppo limitato e semplice per risultare divertente. L'enorme valigetta in cui è proposto, contenente un ottimo accessorio solido e più dettagliato della Wii Zapper di Nintendo, costituisce l'unico motivo valido per cui si dovrebbe procedere all'acquisto. Tutto il resto, invece, fa acqua...  
pagella_bottom
Potrebbero interessarti anche:
heavy-fire-afghanistan-wii-review-meyf-banner_1352717949024037500
Heavy Fire - Afghanistan
heavy-fire-special-operations-3d-3ds-recensione-meyf-banner_1389261698073717200
Heavy Fire - Special Operations 3D
heavy-fire-black-arms-3d-3ds-recensione-meyf-banner_1389567497002874800
Heavy Fire - Black Arms 3D
fire-emblem-awakening-3ds-anteprima-meyf-banner_1366190424074706800
Fire Emblem Awakening
Heavy Fire arriva su 3DS
heavy-fire_1350919686095087800
Heavy Fire 3D su Nintendo eShop
teyon_1392637418017280900
3DS eShop, maxi sconti da Teyon!
eshop-banner
Questa settimana su Nintendo eShop
border_tr