border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Inazuma Eleven - Strikers



Inazuma Eleven - Strikers
inazuma-eleven-cover-wii-pal_1350906838056611400
Sistema
Nintendo Wii
Target
12+
Genere
Sportivo / Party Game
Giocatori
1/4
Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Level-5
Distributore
Nintendo Italia
Versione
PAL
Requisiti
Amare l'anime
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkoff scheda_pegi12
   
 
scheda_bottom

inazuma-eleven-strikers-wii-recensione-meyf-logo_1349786149072239400

INAZUMA ELEVEN TERZO INCOMODO NELLA LOTTA TRA FIFA E PES?


A quanto pare Level-5 ha deciso di fare il grande passo e di scendere in campo brutalmente per interrompere il derby perpetuo giocato senza esclusioni di colpi da Konami ed Electronic Arts. Le due grandi del calcio arretreranno di fronte alla simpatia festaiola della scalcinata squadra di calcio giapponese o faranno a pezzi la software house del professor Layton alla sua prima esperienza nella creazione di un gioco sportivo a tutto tondo?

 

UN ALLENATORE NEL PALLONE...

Scordatevi quanto visto nei precedenti capitoli (ovvero Inazuma Eleven e Inazuma Eleven 2 Bufera di Neve, Inazuma Eleven 2 Tempesta di Fuoco) per Nintendo DS, perché questo Inazuma Eleven Strikers affonda le sue radici in un gameplay differente.

O meglio, rispetto ai tre titoli per DS, diciamo piuttosto che le meccaniche di gioco qui sono state ridimensionate a favore dell'azione. Se infatti sull'handheld Nintendo il gameplay era suddiviso in due sezioni nette e ben distinte tra loro, una tipicamente JRPG ed un'altra più frenetica, durante la quale la fase esplorativa lasciava il posto alle partite di calcio, in questo nuovo titolo per Wii (ma nemmeno troppo “nuovo”, considerato che sbarca in Italia con oltre un anno di ritardo sulla versione nipponica), mancano totalmente i caratteri che riconducevano il titolo nel filone dei giochi di ruolo. Dunque niente trama, niente esplorazioni, niente dialoghi e niente livellamenti del party di eroi.

 

...E UN PALLONE TUTTO MATTO

L'ultimo nato in casa Level-5, Inazuma Eleven Strikers, si riduce dunque ad un susseguirsi continuo ed inesorabile di incontri di calcio durante i quali le meccaniche di gioco pescano a piene mani dal bagaglio dei titoli arcade del passato. Quelli ante-rivoluzione Fifa vs PES, per intenderci.

Ecco allora che il titolo sviluppato dalla Casa del Prof. Layton finisce per assomigliare ad alcuni classici per SNES o, volendo attualizzarlo un minimo, a Super Mario Stikers Charged Football.

Aspettatevi quindi contrasti effettuati senza troppo badare all'effettiva distanza tra i personaggi, scambi all'acqua di rose, falli come se non esistesse un domani (o l'arbitro), traiettorie della palla ai limiti della fisica e, soprattutto, tanti, tantissimi, colpi speciali.

A ben vedere le partite finiscono per ruotare proprio attorno a questi super-poteri (dal Dragon Crash al Morso della belva) che hanno reso famoso l'anime in tutto il mondo ma che, inseriti a forza nell'economia di gioco, rischiano di trasformare Inazuma Eleven Strikers in un titolo dominato dal caso e non dalla bravura dei partecipanti.

Infatti, i colpi speciali, distinti a seconda che siano di attacco o di difesa, sono imparabili ed è sufficiente avere l'apposita barra piena per avere la certezza matematica di mettere a segno un goal.

Realizzati peraltro molto bene, sfruttando una regia affine a quella dell'anime e prevedendo spesso sconvolgimenti del campo dal sapore apocalittico (parliamo di terremoti che spezzeranno in due l'area di gioco o di meteoriti che lasceranno crateri grandi come piscine olimpioniche!), i colpi speciali divertono sulle prime, rendendo Inazuma Eleven Strikers un ottimo party game da condividere con amici. Il fatto poi che ciascun personaggio goda di colpi differenziati, sprona il giocatore a cambiare continuamente la composizione della squadra (scegliendo tra oltre 150 sportivi), alla ricerca del team perfetto.

L'entusiasmo è però destinato a spegnersi dopo qualche partita, quando si inizia ad avere l'impressione di giocare ad un lontano simulacro del gioco del calcio. Che giochiate contro un campione di PES o con il vostro nonno di 86 anni che manco vede la palla poco importa: le uniche occasioni di fare goal e di subirne sono infatti legate ai colpi speciali e, quindi, al caricamento dell'apposita barra. Questo sega com'è ovvio le gambe sia al divertimento sia al gameplay, essendo inutile progettare strategie di gioco o spendere troppe ore nella scelta dei calciatori che comporranno la propria scuderia.

 

FINE PARTITA!

Difficile inserire Inazuma Eleven Strikers all'interno di un preciso genere videoludico: se fosse inteso come un titolo sportivo sarebbe subito divorato dal protagonismo di Fifa e di PES, che riescono a riprodurre su schermo il gioco più bello del mondo almeno mille volte meglio; se fosse inteso come un party-game, anche in questo caso bisogna ammettere che esistono esponenti più vari e divertenti, magari non dedicati al calcio, ma di certo in grado di dare una carica di adrenalina alle nostre festicciole casereccie.

Inazuma Eleven Strikers rischia allora di finir catalogato come la semplice trasposizione videoludica dell'anime. I fans saranno in grado di apprezzarlo, cogliendo non solo l'incredibile qualità del doppiaggio in italiano (che prevede i doppiatori ufficiali del cartone), ma anche l'accuratezza con la quale sono stati riproposti i protagonisti ed i loro attacchi sbalorditivi. Tutto qui? Ahinoi, si. Tutto qui.

Perché Inazuma Eleven Strikers non è certo un titolo pretenzioso. Lo si capisce fin dall'introduzione, quando il gioco ci costringe a navigare lungo i pochi menu per mezzo della croce direzionale anziché del puntatore del Telecomando Wii. Una scelta discutibile ed insolita, prima spia di una lunga serie che lascia trasparire lo sviluppo frettoloso di un videogioco nato forse più dall'esigenza di donare al Wii un ultimo titolo dal sicuro richiamo che non dalla precisa volontà di creare una vera alternativa al calcio simulativo di Fifa e di PES.

Ecco forse perché, alla fine della fiera, Inazuma Eleven Strikers resta un titolo difficile da catalogare e appaia essere un'opera fine a sé stessa, indirizzata esclusivamente agli amanti del cartone animato. E diciamo “cartone animato” perché riteniamo che gli stessi amanti del videogioco per Nintendo DS faranno difficoltà ad apprezzare questo improvviso cambio di gameplay che di fatto chiude la porta in faccia alla trama ed all'esplorazione, assottigliando notevolmente la longevità e l'interesse che il titolo può suscitare.

Se a questo aggiungiamo una realizzazione tecnica senza infamia e senza lode, che controbilancia ad un ottimo sonoro (ottimo soprattutto per la qualità del doppiaggio), una grafica piuttosto povera, ecco allora che ci si rende conto del livello solo sufficiente della produzione di Level-5.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 


A cura di : Leonardo Gatto


pro_contro_piu Tutti i personaggi del cartone
pro_contro_piu Tutte le mosse speciali del cartone
pro_contro_piu Animazioni abbastanza curate
pro_contro_piu Ottimo doppiaggio in italiano
Manca la fase JRPG classica degli episodi DS pro_contro_meno
Gameplay limitato e ripetitivo pro_contro_meno
I colpi speciali divorano parte del divertimento pro_contro_meno
Non è né un titolo sportivo né un party game completo pro_contro_meno
Realizzazione tecnica appena sufficiente pro_contro_meno
Manca l'on line pro_contro_meno

Valutazione Inazuma Eleven - Strikers
 
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
7.0
pagella_termometro10
pagella_mario
8.0
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
5.7
pagella_termometro7_5
pagella_luigi
6.4
pagella_luigi2
6.8
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_mezzastellina
In definitiva, Inazuma Eleven Strikers è un titolo controverso che pare nato su Wii con l'unico scopo di ravvivarne un poco la vecchiaia prima dell'oblio. Rispetto agli episodi per Nintendo DS è infatti un gioco molto semplice e scarno, dal gameplay limitato e ripetitivo e dalla realizzazione tecnica poco pretenziosa. Non è né un gioco sportivo, né un party game ma rischia di piacere solo agli amanti del cartone.
pagella_bottom
Potrebbero interessarti anche:
inazuma-eleven-strikers-wii-recensione-meyf-banner_1349786107075063300
Inazuma Eleven - Strikers
inazuma-eleven-go-ombra-3ds-recensione-meyf-banner_1404815896064737400
Inazuma Eleven Go - Ombra
inazuma-eleven-go-luce-3ds-recensione-meyf-banner_1404816124056710300
Inazuma Eleven Go - Luce
inazuma-eleven-3-ogre-all-attacco-3ds-recensione-meyf-banner_1392375007062709900
Inazuma Eleven 3 Ogre all'Attacco
img_goslogo2
Inazuma Eleven Go Strikers 2013, video
wii-inazuma-eleven-strikers-pack-2_1350484583039909300
Arriva il Wii Inazuma Eleven Strikers Pack
inazuma_1348136721038728900
Inazuma Eleven, 2 titoli su 3DS!
Inazuma Eleven Strikers, cover PAL
border_tr