border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Liberation Maiden



Liberation Maiden
 
Sistema
Nintendo 3DS
Genere
Sparattutto
Giocatori
1
Produttore
Level-5
Sviluppatore
Grasshopper Manufacture
Versione
Eur
Requisiti
Banda larga
Prezzo
7,99 Euro
Uscite    
N.D.
N.D.
Disponibile
scheda_networkoff scheda_pegi12
   
scheda_bottom

liberation-maiden-recensione-3ds-meyf-logo_1351692805032745100

UN PRIMO FRAMMENTO DI GUILD01 ARRIVA IN EUROPA!


Quando le speranze sembravano svanite, l'etichetta nipponica Guild01 è finalmente giunta nel Vecchio Continente. Sviluppato in Giappone sottoforma di titolo pacchettizzato (ovvero retail) a cura di Level-5, Guild01 pareva infatti destinato a restare confinato nell'arcipelago del Sol Levante a causa del suoi carattere eccessivamente stravagante.

Sarebbe stato un gran peccato, visto e considerato che le premesse per sfondare c'erano tutte: Guild01 si compone infatti di quattro mini-avventure, caratterizzate ciascuna da un proprio concept e da un distinto gameplay, ideati da studi assai rinomati. Più che un gioco, insomma, l'ultima fatica di Level-5 prometteva di essere un'opera d'avanguardia.

L'amata casa del Professor Layton, per nostra fortuna, ha deciso, con un pizzico di coraggio che dobbiamo apprezzare, di importare il gioco anche su suolo europeo, spacchettandone però i singoli contenuti che saranno proposti, a prezzo minore, sulla piattaforma digitale del 3DS.

Il primo a debuttare è Liberation Maiden, sviluppato da quel Grasshopper Manufacture che i videogiocatori dovrebbero conoscere ormai bene visto che su console Nintendo ha confezionato i visionari: Killer 7, No More Heroes, No More Heroes 2 Desperate Struggle e Flower, Sun and Rain.

 

ROBOTTONI A PIU' NON POSSO

Supportato da un canovaccio che fa la spola tra anime molto popolari ad ambientazione futuristica e fantascientifica nonché post-apocalittica (Neon Genesis Evangelion su tutti), Liberation Maiden ci pone negli attillati panni della bella e seducente Shoko Ozora. E' infatti questa minuta ma determinata ragazzina poco più che adolescente la protagonista dell'opera messa in piedi da Suda51.

Nemmeno il tempo per piangere la morte del padre, comandante delle truppe nipponiche ucciso da bizzarri e spietati invasori alieni che stanno mettendo a dura prova la sopravvivenza dell'uomo sulla terra, che la nostra Shoko si trova subito investita da un incarico di enorme responsabilità: dirigere l'esecutivo nipponico. Shoko Ozora è stata infatti appena eletta presidente del Nuovo Giappone, un Giappone che sta affrontando la ricostruzione del Paese, travolto da cataclismi ambientali che hanno innalzato la superficie del mare e messo alle strette dalle creature aliene di cui sopra, ma deciso comunque a non arrendersi e a rispedire a casa propria gli invasori extraterrestri.

Insomma: robot, tematiche ambientaliste, paura di un nuovo fall-out atomico... chi si nutre di manga ed anime (e ha apprezzato opere come il già citato Neon Genesis Evangelion o Genesis of Aquarion), con Liberation Maiden si troverà subito a casa, perché il gioco di Goichi Suda non fa certo mistero di ispirarsi all'universo immaginario di Hideaki Anno e di Shoji Kawamori.

La nostra Shoko Ozora, al pari di Shinji Mikami e di Apollo, pare infatti l'unica in grado di comandare giganteschi robottoni, chiamati Liberatori, a metà strada tra un ritrovato ultratecnologico ed una reliquia dotata di poteri arcani lasciata in tempi immemori agli umani da un'antica stirpe divina.

Nemmeno a dirlo, i Liberatori rappresentano l'unico modo per combattere gli abominevoli nemici. Shoko Ozora dovrà dunque montare in sella al suo, di nome Kamui, per respingere l'offensiva aliena...

 

LIBERATION AND PUNISHMENT?

Su queste basi narrative, supportate da stupendi filmati in stile anime ad opera di Bones (Full Metal Alchemist e Wolf's Rain) in grado di far felici gli amanti dei cartoni animati giapponesi e dei manga, staziona dunque l'ultimo lavoro di Goichi Suda. Liberamente ispirato al concept del mitico Sin and Punishment di Treasure per Nintendo 64 (il cui seguito, Sin and Punishment - Successor of the Skies è uscito qualche anno fa su Nintendo Wii), Liberation Maiden è un indiavolato sparattutto nel quale il giocatore non deve solo crivellare qualunque cosa si muova ma anche inanellare combo su combo.

Solamente concatenando le uccisioni, infatti, si raggranellano migliaia di punti in grado non solo di farci toccare record impensabili, ma anche di aumentare la nostra capacità offensiva e difensiva.

Tutto questo andrà fatto naturalmente a colpi di stylus. L'aspetto arcade è dunque tratto di peso da Sin and Punishment - Successor of the Skies, ma, a differenza dell'opera di Treasure, Liberation Maiden non è un FPS on rail, in quanto permette al giocatore di dirigere ovunque vuole il proprio Liberatore, lungo arene tridimensionali di dimensioni ragguardevoli.

Per ciò che concerne i controlli, il Mech, ovvero il Liberatore, si direziona con lo stick analogico. Al touch screen è demandato il settaggio del mirino, mentre il dorsale L permette di eseguire rapide schivate. Si tratta di una soluzione semplice e snella che permette di essere padroni del mezzo già dopo pochi minuti.

Del resto, Liberation Maiden è così maledettamente frenetico che bisogna essere in pieno possesso di tutte le capacità del proprio robottone, pena un continuo e ferale carosello di schermate di game-over.

 

SPARA E SCHIVA, SCHIVA E SPARA

Nel corso dei livelli i nuovi obiettivi si susseguiranno con ritmo sincopato e dovrete sempre essere pronti ad affrontare nuove minacce.

Che si debba passare per le armi caccia, sommergibili o fregate, purtroppo, occorre riconoscere che, dopo poco, il gameplay inizia a perdere mordente per rivelarsi all'occhio del giocatore semplicemente strutturato su pochi, scarni, elementi, riprodotti all'infinito.

Inoltre, il ritmo di gioco, tra i punti di forza di Liberation Maiden, viene di continuo interrotto dai dialoghi tra i protagonisti, superflui tanto ai fini della sceneggiatura tanto a quelli ludici, dato che si tratta spesso di consigli inutili e non richiesti.

Come se ciò non bastasse, Liberation Maiden si compone di soli 5 livelli. Piuttosto lunghi, è vero, e pure particolarmente concitati, ma questo non significa che il gioco non possa essere archiviato tra le tre e le quattro ore e mezza, a voler esser larghi.

Non che sia un difetto inatteso: i giochi su eShop si caratterizzano del resto per una longevità piuttosto ridotta, per certi versi commisurata non solo al loro scarso peso in termini di Megabit, ma anche al loro prezzo comunque ridotto.

Di gran pregio, di contro, il motore tecnico, che riesce a gestire tutto senza incertezze, mantenendo i 60fps anche con il 3D stereoscopico attivo. Una fastidiosa nebbiolina lima il pop-up e riduce forse eccessivamente l'orizzonte, ma almeno l'azione resterà frenetica anche quando su schermo ci saranno decine e decine di nemici che vi sparano altrettanti missili!

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 


A cura di : Leonardo Gatto


Valutazione Liberation Maiden

In definitiva, Liberation Maiden è un'opera attraente e di sicuro impatto, in grado di posizionarsi di diritto tra le produzioni migliori fin'ora apparse su Nintendo eShop. Purtroppo la ridotta longevità ed un gameplay un po' ripetitivo limano parzialmente le sue potenzialità, ma in compenso il titolo di Goichi Suda dovrebbe essere acquistato da tutti coloro che amano i giochi frenetici ed indiavolati, arricchiti peraltro da richiami agli anime di maggior successo.

 
Potrebbero interessarti anche:
liberation-maiden-review-3ds-meyf-banner_1351692785060123000
Liberation Maiden
hana-samurai-art-of-the-sword-review-3ds-meyf-banner_1351592334040247100
Hana Samurai - Art of the Sword
aero-porter-3ds-review-banner-meyf_1365677138098728200
Aero Porter
crimson-shroud-recensione-3ds-banner_1360064647091997700
Crimson Shroud
liberation-maiden_1349522399093588400
Liberation Maiden, foto
fatal-frame
Fatal Frame: The Black Haired Shrine Maiden
nintendo-direct_1349378895041668800
Nintendo Direct, le novità
468px-nintendo-wii-u-online-store-and-3ds-eshop-will-have-unified-accounts-2_1386667234001127700
Novità Eshop di questa settimana
border_tr