border_tl
blocchi_social Facebook Twitter RSS
center_top
 

Skylanders Swap Force



Skylanders Swap Force
skylanders-swap-force-wii-u-recensione-meyf-cover-pal_1382349705091259700
Sistema
Nintendo Wii U
Genere
Azione
Giocatori
1/2
Produttore
Activision Blizzard
Sviluppatore
Vicarious Vision
Distributore
Activision Blizzard
Versione
PAL
Requisiti
Starter Pack
Uscite    
N.D.
N.D.
18 Ottobre 2013
scheda_networkon scheda_pegi7
   
 
scheda_bottom

skylanders-swap-force-wii-u-recensione-meyf-logo_1382349421089366100

LA SERIE VIDEOLUDICA CHE HA FATTO PERDERE LA TESTA AI GIOCATORI PIU' GIOVANI HA INTENZIONE DI IMPADRONIRSI ANCHE DEL NATALE DEL 2013!


...E con questo sarebbero (anzi, saranno) tre. Tre Natali dominati, letteralmente, dalla fortunata intuizione di Activision, che è riuscita ad unire sotto un'unica insegna tre delle cose più amate dei bambini di tutto il mondo: i mostri, le collezioni “à la Panini” ed i videogames.

Sembrano ormai lontani i tempi del debutto, quelli in cui questo nuovo brand si affacciava timidamente sul mercato, affidandosi al nome del vecchio draghetto viola Spyro per non sparire subito nel mare magnum delle intuizioni geniali spesso non riconosciute.

Invece sono trascorsi solo tre anni e, da allora, la situazione è cambiata parecchio. Oggi Skylanders è un nome conosciuto in tutto il globo, che non ha certo bisogno di qualche vecchio eroe videoludico che lo traini, perché è il regalo che svetta in cima ad ogni letterina a Babbo Natale.

Secondo VGChartz, la serie con due soli episodi ha piazzato globalmente qualcosa come dieci milioni -e più- di copie. Stando ai dati ufficiali di Activision, il franchise ha generato introiti per 1,5 miliardi di dollari. Numeri da capogiro. E questo terzo episodio, ovviamente, ha come primo obbiettivo quello di infrangere tutti i record dei predecessori...



LA DOMANDA NON E' SE CI RIUSCIRA'...

...Ma “quando” ci riuscirà. Perché siamo abbastanza certi che Skylanders Swap Force abbia tutte le carte in regola per agguantare i traguardi che si è posto.

Per fortuna, infatti, gli sviluppatori non si sono seduti sugli allori e, consci del fatto che i bambini siano un pubblico tremendamente esigente, volubile e umorale, capace di infiammarsi rapidamente ed annoiarsi altrettanto in fretta, hanno lavorato a ritmo serrato in questi ultimi dodici mesi per presentare una nutrita rassegna di innovazioni.

Ma, prima di procedere elencando le novità, facciamo finta che chi legge questa recensione sia vissuto su Marte negli ultimi due anni e non abbia la minima idea di cosa sia e che combini uno Skylanders.

Per farla breve, si tratta di un esercito di mostriciattoli plasticosi, delle vere e proprie statuine, raffiguranti personaggi strambi ed improbabili. Appoggiando queste miniature sul Portale del Potere, una pedana da collegare al Wii U (o al Wii oppure al 3DS, a seconda della versione acquistata), il personaggio prenderà magicamente vita all'interno del software, diventando il vostro avatar virtuale. La statuetta non si limiterà ad introdurre nel gioco un personaggio che altrimenti sarebbe assente, ma fungerà anche da memory card, salvando al proprio interno i vostri progressi ed il livello di forza raggiunto. In questo modo, basta portarsi sempre dietro il proprio Skylanders preferito per poterlo liberare in casa di amici, dando vita a battaglie all'ultimo sangue!

Sull'intelaiatura classica della serie, fatta di duelli, magie, inseguimenti rocamboleschi, esplorazioni di mondi fiabeschi e di un nutrito esercito di mostriciattoli collezionabili, Activision ha ora intessuto la novità che contraddistingue l'episodio 2013: la presenza di Skylanders componibili.

Dopo i mostri normali, quelli brillanti al buio, quelli giganti del secondo episodio, arrivano infatti 16 nuovi figuri leggendari capaci di scambiarsi vicendevolmente torace e gambe. Avete capito bene: i nuovi Skylanders hanno parti del corpo scomponibili, incastrabili a piacimento tra loro!

In questo modo è possibile dar vita non solo ad una mezza infinità di combinazioni estetiche imprevedibili (chessò, un calamaro mezzo robotico, o una vespa antropomorfa mezza zombie), ma anche e soprattutto a mostri dalla tipologia disparata, con combinazioni d'attacco uniche, capaci di far fronte alle nuove insidie che affliggono il mondo degli Skylanders.

Naturalmente ogni personaggio gode di caratteristiche proprie: l'armatura infernale Blast Zone, ad esempio, lancia bombe a tutto spiano, è in grado di volare e soffia alitate mortali dalla bocca; il capitano pirata Wash Buckler può schizzare i nemici di inchiostro ed utilizza i suoi tentacoli tanto nella pugna quanto per arrampicarsi lungo le pareti; il pennuto Free Ranger sfrutta le sue ali per attaccare dall'alto; Freeze Blade congela i nemici; il pulcioso Grilla Drilla si avvale di due enormi braccia-trapano e di piante rampicanti per uscire vittorioso dagli scontri; mentre il robotico Magna Charge sfrutta l'alta tecnologia a proprio vantaggio, interfacciandosi anche con i terminali presenti nel gioco.

Potremmo continuare, perché i nuovi Skylanders come abbiamo detto sono, in tutto, 16, ma preferiamo lasciarveli scoprire da voi...

 

CHI FA DA SE', FA PER TRE. ANZI, PER QUATTRO!

Cosa succederebbe se decidessimo di fondere Blast Zone con quel calamaro di Wash Buckler? In tal caso potremmo avere Blast Buckler o Wash Zone, a seconda che si utilizzi il torso dell'uno sulle gambe dell'altro, o viceversa. Bastano dunque due Skylanders Swap Force per avere già due combinazioni differenti, che corrispondono a quattro personaggi distinti! E, per vostra fortuna, lo Skylanders Swap Force Starter Pack contiene tre mostri, di cui due (ovvero Blast Buckler, Wash Zone) “swappabili” mentre il terzo (il piccolo Ninja Stealth Elf) incapace di scindersi a metà.

Ma torniamo al nostro orripilante esperimento genetico: la fusione tra Blast Zone e Wash Buckler!

Wash Zone dona al capitano pirata una mobilità maggiore che i suoi tentacoli prima non gli consentivano: i retrorazzi, in più, gli permettono di volare per brevi tratti e di evitare le superfici pericolose; Blast Buckler, di contro, trasforma il mostro in una infernale armatura tentacolare dell'oltre tomba, capace sia di incendiare chi gli sta vicino, sia di schizzarlo con l'inchiostro, arrampicandosi nel contempo lungo superfici viscide grazie alle otto protuberanze che provengono dal vecchio bucaniere.

Visti i risultati inattesi ed imprevedibili, viene davvero voglia di comprare tutti i nuovi mostriciattoli sdoppiabili di Skylanders Swap Force!

Confessiamo che appena il gioco è arrivato in redazione, siamo subito usciti per acquistare i mostriciattoli che ci incuriosivano di più: abbiamo così unito al gruppo la pantera karateka delle nevi Trap Shadow, lo scoiattolo-ninja Stink Bomb ed il cow-boy non morto Rattle Shake.

Inutile dire che ci siamo divertiti un mondo a fondere le spire di Rattle Shake con gli artigli di Trap Shadow, le agili zampette di Stink Bomb con la pesante corazza di Blast Zone, i tentacoli di Wash Buckler con il corpo robotico di Magna Charge.

Ogni volta che ci siamo fatti prendere dalla fantasia, abbiamo dato vita ad un personaggio tutto nuovo, con le sue caratteristiche, il suo aspetto unico ed anche i suoi svantaggi, che sarà bene imparare prima di lanciarsi nell'avventura.

Già, perché Skylanders Swap Force, sebbene per essere ultimato non richieda di acquistare tutti i mostri componibili, presenta comunque un buon numero di enigmi e di situazioni che potranno essere superati solo fondendo tra loro i mostri esatti.

Poi, naturalmente, piazzando sulla Pedana del Potere i mostriciattoli che acquisterete in seguito, sbloccherete nuove side-quest, ed il medesimo risultato lo avrete piazzandoci su i vecchi Skylanders, giganti inclusi, perché Skylanders Swap Force è retrocompatibile.

Facciamo ora due conti: lo Skylanders Swap Force Starter Pack per Wii U, contenente 3 Skylanders (due Swap ed uno tradizionale) oltre al Portale del Potere è offerto ad un prezzo che si aggira attorno agli 80 Euro. Chi volesse espandere i propri orizzonti, può puntare sull'Adventure Pack, che racchiude nuovi livelli ed ha un prezzo consigliato di circa 25 Euro. Mentre chi volesse rimpinguare la propria rassegna di mostri, potrà acquistare nuovi Skylanders al prezzo di dieci o tredici Euro circa a seconda del fatto che si illuminino o meno (Light Core).

Come abbiamo detto, è possibile terminare l'avventura anche con gli Skylanders inclusi nello Starter Pack. Certo è che sarà difficile resistere alla tentazione di calarsi nel camice del Dottor Frankestein e combinare tra loro nuove orride creature, abominevoli chimere dalle fattezze e dalle caratteristiche inattese ed in più ogni personaggio introdotto sul Portale sbloccherà nuovi livelli e nuove side-quest, riuscendo ad aprire forzieri misteriosi o a spalancare porte che richiedono un doppio tipo ben preciso...

 

LA MOSTRA DEI MOSTRI

L'ottimo character design degli Skylanders, caratterizzati fin nei minimi dettagli, folli ed ispirati come ben pochi altri personaggi videoludici, fa ottimamente il paio con l'invidiabile livello grafico raggiunto in Skylanders Swap Force.

Sebbene Vicarious Vision non abbia premuto troppo l'acceleratore sul fronte della realizzazione tecnica, conscia del fatto che la platea di riferimento prescolastica non sia troppo esigente sotto quel profilo, dobbiamo ammettere che i mondi sono assai particolareggiati, sempre abbastanza ispirati e l'alta definizione rende tutto molto simile ad un cartone animato interattivo, complici anche le animazioni assai fluide e l'impareggiabile mimica facciale degli Skylanders.

Su buoni livelli si assesta anche il sonoro, che da parte sua porta in dote diversi motivetti fiabeschi ed una nutrita risma di versi e versacci più o meno bizzarri, che ben si adattano alle buffe creature nate dalla mente dei creativi di Activision.

Ma ciò che rende Skylanders Swap Force un successo annunciato è appunto la caratteristica “Swap” del titolo: ovvero, la possibilità di combinare tra loro i 16 mostriciattoli di questa terza, fenomenale generazione, dando vita a chimere impossibili dai poteri più incredibili e a continui scambi tra amici, nel tentativo di costruire il proprio alter-ego perfetto.

La saga di Activision dunque è più in forma che mai e non faticherà certo ad imporsi come “IL” regalo di Natale di questo 2013.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


A cura di : Luisa Grotti


pro_contro_piu 16 Skylanders simpaticissimi nuovi di zecca
pro_contro_piu Possibilità di combinarli tra loro
pro_contro_piu Grafica pulita e colorata
pro_contro_piu Gli amanti del collezionismo lo adoreranno
pro_contro_piu L'universo Skylanders è in continua espansione
Qualche enigma un po' troppo facile pro_contro_meno
Per completare al 100% il gioco occorre svenarsi pro_contro_meno

Valutazione Skylanders Swap Force
pagella_termometro10
pagella_mario
8.2
pagella_termometro10
pagella_mario
8.8
pagella_termometro10
pagella_mario
8.7
pagella_termometro10
pagella_mario
9.4
pagella_termometro10
pagella_mario
9.7
pagella_mario2
9.0
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_stellina
pagella_mezzastellina
In definitiva, Skylanders Swap Force ravviva con arguzia una formula ormai ampiamente collaudata e rodata, instillando nelle vene di un gameplay ramificato nuova linfa vitale che certamente riuscirà a rendere questo terzo capitolo un immancabile “must have” nelle ludoteche di tutti i fans di questa popolarissima serie!
pagella_bottom
Potrebbero interessarti anche:
skylanders-swap-force-wii-u-recensione-meyf-banner_1382349401076208200
Skylanders Swap Force
skylanders-trap-team-wii-u-recensione-meyf-banner_1414504689084089000
Skylanders Trap Team
skylanders-giants-meyf-banner_1346666139009305000
Skylanders Giants
skylander-giants-meyf-banner_1356185727038388300
Skylanders Giants
wii-u-skylanders-bundle_1382705061052131800
Wii U, bundle a tema Skylanders!
skylanders-wiiu_1348167189053013800
Skylanders Swap Force trionfa al Drago D'Oro!
preloaderlogo
Skylanders Swap Force arriva su 3DS!
swapforce-logo
Skylanders Swap Force 3DS in video
border_tr